• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio a Dori Da Rugna lo storico gestore del bazar dell’altopiano

Addio a Dori Da Rugna lo storico gestore del bazar dell’altopiano

LAMON

Non un semplice commerciante, ma un punto di riferimento per il paese, sia commerciale che sociale. Lutto a Lamon per la scomparsa di Isidoro Da Rugna, per tutti “Dori”, lo storico gestore del bazar in centro affacciato sulla piazza. Negozio che ha tenuto aperto con la moglie Ida per tantissimi anni, prima di andare in pensione e cedere l’attività.

È deceduto martedì notte all’età di 87 anni, lasciando un vuoto nella comunità e commozione tra i compaesani. «È una perdita importante per il paese, un pezzo di storia che se ne va», commenta il sindaco Ornella Noventa, esprimendo il cordoglio dell’amministrazione. «Ha sempre gestito il negozio insieme alla moglie, dando un grande servizio per la comunità. Dentro ci trovavi di tutto, dalla gomma della caffettiera all’oggetto da regalo, per questo lo abbiamo sempre chiamato il bazar da Dori. In un paese di montagna come Lamon, che ha tante frazioni dislocate sul territorio, è comodo venire in paese e riuscire a trovare tutto quello che serve», sottolinea la sindaca. «Fino a qualche anno fa, quando c’erano anche meno mezzi di trasporto, chi veniva da una frazione aveva come punto di riferimento Lamon e andava a Feltre, Belluno o Bassano solamente per cose straordinarie. Il fatto di avere un posto dove trovare il necessario per la vita quotidiana senza fare ore di corriera è un vantaggio e se chi è subentrato nell’attività ha continuato a gestire questo tipo di offerta, vuol dire che trova ancora riscontro».

Sui social in tanti hanno speso un pensiero e una parola d’affetto per “Dori Bazar”, i cui funerali si sono svolti giovedì. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Corriere delle Alpi