• Home
  •  > Notizie
  •  > La Fulgor piange Padovan morto a sessant’anni lo storico presidente

La Fulgor piange Padovan morto a sessant’anni lo storico presidente

ALPAGO

Si è spento il presidente. La Fulgor Farra piange Ido Padovan, prematuramente scomparso all’età di 60 anni.

Da sempre conosciuto come “Il Piccolo”, a lungo ha ricoperto il ruolo di numero uno della società biancorossa, con la quale aveva ottenuto la storica promozione in Prima Categoria nella stagione 1993-1994: un risultato ancora oggi epocale per il sodalizio di Farra d’Alpago, attualmente partecipante al campionato di Seconda Categoria.

Grande appassionato di calcio, dopo la carriera di giocatore si era dedicato a quella di dirigente. Una volta passato nell’organigramma dell’Alpago, è stato uno dei principali protagonisti dell’unione dei settori giovanili della Conca.

«Ha sempre avuto a cuore le sorti della squadra», sottolinea Fausto Canevini, dirigente della Fulgor Farra. «Tra l’altro suo figlio Simone gioca proprio con noi. Ci stringiamo alla famiglia, ricordando una persona che tanto si è spesa per l’intera comunità».

Padovan lascia la moglie Gabriella, i figli Michele e Simone con Nadia, il nipote Andrea, il fratello Celestino, i parenti tutti e quanti hanno avuto modo di apprezzarne le doti umane.

Il funerale si svolgerà questo pomeriggio alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Farra d’Alpago. La salma proseguirà poi per la cremazione.

La chiesa può accogliere 50 persone, quindi è stato chiesto di lasciare la precedenza a familiari e parenti, oltre a mantenere il rispetto della distanza sociale. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Corriere delle Alpi