• Home
  •  > Notizie
  •  > Non risponde da giorni alla sorella, lo trovano morto in casa

Non risponde da giorni alla sorella, lo trovano morto in casa

A fare la triste scoperta i vigili del fuoco allertati dai carabinieri di Longarone. Con ogni probabilità, Luigi Bianchi, 52 anni, è stato colpito nel week end da un infarto

LONGARONE

E' stato trovato morto nella sua abitazione in via Roma a Longarone, colpito probabilmente da un arresto cardiocircolatorio. La vittima è Luigi Bianchi, 52enne originario del Cadore, ma da tempo trasferitosi a Longarone. 

A dare l'allarme nella mattinata di martedì 5 novembre ai carabinieri di Longarone è stata la sorella, preoccupata perché da qualche giorno non aveva più notizie del fratello. A quel punto è scattato l'allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri. I pompieri hanno dovuto forzare la porta di ingresso per poi fare la triste scoperta: il 52enne era ormai senza vita. 

Dopo l'intervento del medico per appurare il decesso di Luigi Bianchi,  la salma è stata messa a disposizione dei familiari.

Pubblicato su Corriere delle Alpi