• Home
  •  > Notizie
  •  > Tutto l’ospedale piange Maurizio Fontana fattorino e idraulico

Tutto l’ospedale piange Maurizio Fontana fattorino e idraulico

FELTRE

Ha inaugurato la lunga serie di inserimenti lavorativi all’Usl quando non era ancora “azienda ospedaliera”, facendosi apprezzare da tutto l’ospedale per la gentilezza d’animo e la premurosità,

Maurizio Fontana, morto ieri, dopo una lunga malattia, è stato presente per 35 anni all’ospedale di Feltre operando come fattorino e manovale, nella squadra idraulici che si occupa degli impianti del Santa Maria del Prato. Il suo inserimento lavorativo supportato dal Sil (Servizio di integrazione lavorativa area della disabilità) è incominciato nel 1985. Maurizio è stato orgoglioso del suo ruolo lavorativo di fattorino e garzone che affiancava gli operai in tutti gli interventi necessari al buon funzionamento degli impianti ospedalieri.

La squadra degli operai idraulici lo ha sempre valorizzato per le attività che svolgeva, contava sulla sua affidabilità e responsabilità nello svolgere i compiti che gli venivano assegnati, realizzando in questo modo una vera inclusione sociale e lavorativa. Tutti i dipendenti dell’Usl 1 che lo hanno conosciuto in questi lunghi anni lo ricorderanno con affetto e simpatia. —

Pubblicato su Corriere delle Alpi