Chiese in Provincia di Trento - città di Pozza Di Fassa: Chiesa di Maria Ausiliatrice e San Nicolò Vescovo

Chiesa di Maria Ausiliatrice e San Nicolò Vescovo
MARIA AUSILIATRICE e S. NICOLÒ vescovo

TRENTO / POZZA DI FASSA
via de Meida - Pozza di Fassa (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La nuova chiesa parrocchiale di Pozza di Fassa, dedicata Maria Ausiliatrice e a San Nicolò Vescovo, venne costruita tra il 1956 e il 1957 su progetto dell'architetto trentino Dario Albertini. L'edificio, orientato a est, presenta una facciata a doppio spiovente, stretta tra contrafforti angolari rastremati verso l'alto e caratterizzata dalla presenza della struttura del campanile cuspidato, che la divide in due settori simmetrici, alla cui sommità si dispongono tre coppie di finestre... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La nuova chiesa parrocchiale di Pozza di Fassa, dedicata Maria Ausiliatrice e a San Nicolò Vescovo, venne costruita tra il 1956 e il 1957 su progetto dell'architetto trentino Dario Albertini. L'edificio, orientato a est, presenta una facciata a doppio spiovente, stretta tra contrafforti angolari rastremati verso l'alto e caratterizzata dalla presenza della struttura del campanile cuspidato, che la divide in due settori simmetrici, alla cui sommità si dispongono tre coppie di finestre digradanti. Nello zoccolo della torre campanaria si apre il portale maggiore. Le fiancate, simmetriche, sono ritmate da contrafforti rastremati verso l'alto, rivestiti in pietra a vista. L'interno si sviluppa su un'unica navata, ripartita in quattro campate da quinte ad arco che sostengono un soffitto piano; ai lati della terza si aprono due cappelle simmetriche aggiunte all'edificio solo nel 2009. L'ampio presbiterio, rialzato su tre gradini, è stato recentemente rinnovato con l'introduzione dei nuovi poli liturgici dell'artista gardesano Paul de Doss Moroder.

Pianta

Pianta rettangolare con asse maggiore longitudinale; ai lati della terza campata si sviluppano due cappelle a pianta poligonale irregolare. Presbiterio rettangolare.

Facciata

Facciata a doppio spiovente, stretta tra possenti contrafforti laterali rivestiti in pietra a vista, rastremati verso l'alto. Il portale, rialzato su tre gradini, si apre all'interno dello zoccolo del campanile, la cui struttura è inserita al centro della facciata. Nella parte sommitale si aprono tre coppie di finestre digradanti, simmetriche, inserite tra cornici lapidee verticali.

Prospetti

Fiancate laterali con murature intonacate, articolate simmetricamente, ritmate dalla successione di cinque contrafforti rivestiti in pietra a vista, rastremati verso l'alto, tra i quali si aprono finestre rettangolari. In corrispondenza della terza campata emergono i volumi delle cappelle laterali.

Campanile

Alta torre campanaria inserita al centro della facciata. Il lato frontale, intonacato, è ritmato dalla presenza di cornici lapidee verticali, mentre i restanti lati sono interamente rivestiti in pietra a vista. Cella campanaria è aperta sui lati est e ovest da finestre quadrangolari. Cuspide sommitale.

Struttura

Strutture portanti verticali in cemento armato. Strutture di orizzontamento: soffitto piano sostenuto da una successione di arcate a pieno centro.

Coperture

Chiesa: tetto a doppio spiovente in tegole canadesi. Campanile: cuspide piramidale rivestita in tegole canadesi.

Interni

Navata unica con pareti con aggetti e rientranze, ritmate da quinte ad arco; cappelle simmetriche, rialzate su un gradino, si sviluppano ai lati della terza campata. Presbiterio rialzato su tre gradini, caratterizzato da pareti scalari.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in lastre di granito rosa, originale nella navata e recentemente sostituito nel presbiterio.

Elementi decorativi

Una decorazione floreale dipinta a tempera mette in rilievo gli elementi architettonici principali della navata. Ulteriori dipinti a soggetto figurato adornano la cappella della Madonna.

1956 - 1957 (costruzione intero bene)

La chiesa di Santa Maria Assunta e San Nicolò Vescovo fu costruita nel 1956-1957 su progetto dell'architetto trentino Dario Albertini.

1957/10/27 - 1957/10/27 (benedizione carattere generale)

La chiesa fu benedetta il 27 ottobre 1957. Il nuovo edificio subentrò alla vicina San Nicolò come chiesa parrocchiale, ma l'intitolazione della parrocchia rimase invariata.

1967/04/21 - 1967/04/21 (consacrazione carattere generale)

La consacrazione seguì il 21 aprile 1967.

2009 - 2009 (costruzione cappelle laterali)

Le cappelle laterali, ospitanti l'altare della Madonna, l'organo e gli stalli per il coro, furono costruite nel 2009 su progetto dell'ingegnere Riccardo Zulian.

2009 - 2009 (manutenzione straordinaria intero bene)

Contestualmente alla costruzione delle cappelle laterali (2009) furono condotti importanti lavori di manutenzione alle strutture e agli impianti della chiesa, che furono tutti messi a norma.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Via Antonio Rosmini Rovere' Della Luna (Tn)

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Strada De Sora Vac 98 Pozza Di Fassa

Via Freina 1 Pozza Di Fassa

Viale Trento 59/G Riva Del Garda