Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di San Bernardino da Siena

Chiesa di San Bernardino da Siena
S. BERNARDINO sacerdote S. Bernardino da Siena

TRENTO
Ravazzone, Mori (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Bernardino da Siena a Ravazzone sorge a meridione rispetto ad un luogo di culto precedente, testimoniato dal XVI secolo e devastato da un evento naturale a inizio secolo XIX; nella prima metà dello stesso secolo la nuova chiesa vede la luce con le forme odierne. Presenta una facciata a due spioventi con pilastri semi addossati a reggere un'arcata a tutto sesto ospitante una finestra lunettata, che sovrasta l'ingresso principale. La fiancata sinistra presenta una finestra... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Bernardino da Siena a Ravazzone sorge a meridione rispetto ad un luogo di culto precedente, testimoniato dal XVI secolo e devastato da un evento naturale a inizio secolo XIX; nella prima metà dello stesso secolo la nuova chiesa vede la luce con le forme odierne. Presenta una facciata a due spioventi con pilastri semi addossati a reggere un'arcata a tutto sesto ospitante una finestra lunettata, che sovrasta l'ingresso principale. La fiancata sinistra presenta una finestra centinata presso il presbiterio visibile solo dall'interno, quella destra quattro finestre centinate lungo aula e presbiterio ed il volume del campanile ad affusto quadrangolare, posto tra i due corpi, tripartito, nella porzione dal livello di calpestio alla cella campanaria sui quattro lati da cornici rettangolari sovrapposte; la cella campanaria è aperta sui quattro lati da bifore a tutto sesto ed è sovrastata dalla piattaforma sommitale, la quale presenta quattro pinnacoli piramidali sormontati da sfere agli angoli ed il tamburo circolare della cuspide piramidale metallica esagonale. L'interno presenta un'aula a navata unica, suddivisa in tre campate, alle quali va sommarsi una quarta campata per il presbiterio, scandite da arcate a sesto ribassato rette da pilastri con cornice d'imposta addossati alle pareti. Le pareti laterali presentano arcate a tutto sesto tra i pilastri, che originano le unghie della volta a botte che copre l'intero spazio interno. L'arco santo introduce all'ambiente del presbiterio, elevato da gradino, recante una finestra per parete laterale. La parete di fondo reca due ingressi ai lati dell'altare storico, quello di sinistra per i locali di sacrestia, quello di destra per il locale caldaia.

Pianta

L'edificio è a pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale.

Facciata

La facciata è a due spioventi, delimitata alle estremità laterali da pilastri con cornici d'imposta semi addossati alla parete, a sostegno di un'arcata a tutto sesto, emergente rispetto al resto della facciata. In centro si apre l'ingresso frontale, dotato di portale lapideo architravato, sovrastato da finestra lunettata inferriata. All'incontro delle falde di copertura, marcate da cornici, si eleva una croce apicale metallica. Le finiture sono ad intonaco tinteggiato.

Prospetti

La fiancata destra presenta quattro finestre rettangolari centinate; all'altezza del presbiterio si impone il volume del campanile. La fiancata sinistra presenta una piccola finestra quadrata con scuri all'altezza dell'aula, posta appena sotto la falda di copertura, ed una finestra rettangolare centinata a livello del presbiterio, non visibile per via della presenza del muro perimetrale di un terreno di proprietà privata addossato alla chiesa. Le finiture sono ad intonaco tinteggiato.

Campanile

Il campanile, ad affusto quadrangolare, è posto a livello del presbiterio presso la fiancata destra. Nella porzione dal livello di calpestio alla cella campanaria è tripartito, sui quattro lati, da cornici rettangolari sovrapposte; la cella campanaria è marcata da cornice, è aperta sui quattro lati da bifore a tutto sesto con pilastrino lapideo e presenta due chiavi metalliche di sostegno per lato. La piattaforma sommitale è marcata da ulteriore cornice e presenta quattro pinnacoli piramidali sormontati da sfere agli angoli ed il tamburo circolare della cuspide, caratterizzato da quattro aperture a monofora in corrispondenza dei lati della torre. Sopra il tamburo si innesta, con ulteriore cordoncino, la cuspide piramidale metallica esagonale modanata al sommo, coronata da sfera e croce apicale. Le finiture sono ad intonaco tinteggiato.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietrame. Strutture di orizzontamento: volte a botte unghiata presso aula e presbiterio.

Coperture

Copertura a due falde su aula e presbiterio, struttura portante in legno, manto di copertura in coppi.

Interni

L'interno presenta un'aula a navata unica, suddivi

XVI - XVI (preesistenze intorno)

Le fonti bibliografiche riportano l'esistenza di un primo luogo di culto, leggermente più a settentrione dell'attuale, testimoniato dalla presenza, a tutt'oggi, di un'edicola residua che poggia su una parete di un edificio privato.

1833 - 1836 (costruzione intero bene)

In seguito ad una frana o alluvione a inizio XIX secolo, la chiesa viene riedificata più a sud, adattando a tal scopo un edificio a precedente pertinenza agricola.

1886 - 1886 (benedizione carattere generale)

La nuova chiesa viene benedetta nell'anno 1886.

1970 - 1979 (restauro intero bene)

Durante questo periodo viene svolta un'opera di restauro sulla cui entità non si è a conoscenza di ulteriori dettagli. Durante i lavori viene perduta una cornice marmorea dell'altare maggiore, rinvenuta durante i lavori del periodo 1990-1999.

1990 - 1999 (restauro intero bene)

Una massiccia opera di restauro interessa la decade in questione; i lavori riguardano la sistemazione della copertura e delle volte, il restauro del sommo del campanile, il rifacimento degli intonaci interni ed esterni, la creazione di intercapedini e la sostituzione della pavimentazione.

2009 - 2009 (tinteggiatura intero bene)

Su progetto dell'architetto Raffaella Torbol, viene effettuata un'opera di tinteggiatura interna ed esterna.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Via S. Michele Mezzocorona (Tn)

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

P.Zza San Gottardo, 18 Mezzocorona

Via Fiamme Gialle, 76 38037 Predazzo

Via Roma 132 Condino