Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista

Chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista
Parrocchia di S. Giovanni Battista parrocchiale di San Giovanni Chiesa di San Giovanni Evangelista S. GIOVANNI apostolo ed evangelista

TRENTO
Godenzo, Comano Terme (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista domina dall'alto l'abitato di Godenzo. L'edificio, orientato a est, presenta una facciata a due spioventi delimitata da pilastri angolari in pietra a vista e percorsa in alto da una cornice lapidea che segue il profilo dell'attacco al cielo. Al centro si apre un portale architravato, sormontato da una finestra lunettata. Le fiancate si articolano simmetricamente e sono scandite da due lesene in pietra a vista, tra le quali si situano gli... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista domina dall'alto l'abitato di Godenzo. L'edificio, orientato a est, presenta una facciata a due spioventi delimitata da pilastri angolari in pietra a vista e percorsa in alto da una cornice lapidea che segue il profilo dell'attacco al cielo. Al centro si apre un portale architravato, sormontato da una finestra lunettata. Le fiancate si articolano simmetricamente e sono scandite da due lesene in pietra a vista, tra le quali si situano gli accessi laterali. La sacrestia emerge sul lato destro. Il campanile, addossato al lato sinistro del presbiterio, presenta una cella campanaria illuminata da quattro monofore. Internamente la chiesa si sviluppa su un'unica navata, ritmata da coppie di lesene in pietra, sulle quali poggiano le arcate di sostegno delle volte a crociera. Il presbiterio, rialzato su tre gradini, è voltato a botte unghiata.

Pianta

Pianta rettangolare con asse maggiore longitudinale. Presbiterio rettangolare.

Facciata

Facciata a due spioventi, rialzata rispetto al resto della fabbrica, delimitata da pilastri angolari in pietra a vista e percorsa in alto da una cornice lapieda che segue il profilo dell'attacco al cielo. Al centro si apre un portale architravato, sormontato da un'ampia finestra lunettata. Sagome di vasi acroteriali situate alla sommità delle lesene laterali completano la decorazione.

Prospetti

Fiancate laterali tripartite da contrafforti in pietra a vista, tra i quali si situano gli accessi laterali e strette finestre rettangolari. Sul lato destro emerge il volume della sacrestia.

Campanile

Torre campanaria a pianta quadrata, addossata al lato sinistro del presbiterio. Fusto con paramento in pietra a vista, poggiante su una scarpa leggermente rastremata verso l'alto. Cella campanaria illuminata da quattro monofore.

Struttura

Strutture portanti verticali: murature in pietrame finite a intonaco tinteggiato. Strutture di orizzontamento: navata coperta da volte a crociera raccordate da arcate trasversali in pietra a vista; presbiterio voltato a botte unghiata.

Coperture

Chiesa: tetto a doppia falda con struttura in legno e manto di copertura in coppi. Campanile: tetto a quattro falde, con struttura lignea e manto di copertura in coppi.

Interni

Navata unica ripartita in tre campate da coppie di lesene in pietra a vista, sulle quali poggiano le arcate a sesto ribassato che sostengono le volte. Un cornicione marcapiano percorre l'intero perimetro della navata. Presbiterio preceduto da arco santo in pietra, rialzato su tre gradini e illuminato da due finestre a lunetta e da due monofore centinate.

Pavimenti e pavimentazioni

Nella corsia centrale della navata e nel presbiterio è presente un pavimento a quadrotte in pietra calcarea bianca e rossa, disposte in corsi diagonali; in corrispondenza dei banchi è presente un pavimento a gettata; abside con pavimento in mattonelle di cotto.

Elementi decorativi

Dipinti murali eseguiti a tempera adornano la navata e la volta del presbiterio.

1205 - 1205 (menzione intero bene)

La chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista è menzionata per la prima volta nel 1205.

1506 - 1506 (riedificazione intero bene)

La chiesa fu riedificata nel 1506, data che compare incisa su una lesena.

1662 - 1662 (ristrutturazione intero bene)

La chiesa fu ristrutturata nel 1662.

1732 - 1732 (concessione della custodia eucaristica carattere generale)

La chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista ottenne la custodia eucaristica nel 1732.

1772 - 1772 (rifacimento pavimentazione)

La pavimentazione a quadrotte bianche e rosse risale al 1772.

1797 - 1797 (erezione a curazia carattere generale)

La chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista, dipendente dalla Pieve di San Lorenzo a Vigo Lomaso, fu eretta a curazia nel 1797.

1833 - 1833 (ampliamento presbiterio)

Nel 1833 il geometra Luigi Michelini di Bono progettò l'ampliamento del presbiterio della chiesa di Godenzo.

1847 - 1847 (restauro campanile)

Il campanile fu restaurato nel 1847.

XX - XX (decorazione navata)

La decorazione pittorica della navata, opera di un anonimo artista trentino, fu eseguita nel primo quarto del XX secolo.

XX - XX (decorazione presbiterio)

La decorazione pittorica del presbiterio, eseguita da Luigi Delaidotti, risale alla metà del XX secolo.

1959/10/22 - 1959/10/22 (erezione a parrocchia carattere generale)

La chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista fu eretta a parrocchia il 22 ottobre 1959.

1996 - 1996 (rifacimento coperture)

Le coperture sono state rifatte nel 1996.

2002 - 2002 (tinteggiatura intero bene)

La chiesa è stata ritinteggiata nel 2002 circa.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Via Di Sorari Terlago (Tn)

Via S. Michele Mezzocorona (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Postal 29 38010 Trento

Via Roma 6 38013 Fondo

Via Fangolino 12 Riva Del Garda