Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di San Giacomo Maggiore

Chiesa di San Giacomo Maggiore
S. Giacomo Maggiore

TRENTO
via della Villa - San Giacomo, Caldes (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa parrocchiale di San Giacomo, orientata a nord-est e circondata dal cimitero, sorge nel paese di San Giacomo, frazione di Caldes. Venne costruita nel 1515, su un precedente edificio sacro documentato nel 1384. La facciata a due spioventi è aperta da un portale architravato e lunettato, inquadrato da finestrelle rettangolari e sovrastato da una finestra dal profilo superiore mistilineo. Il campanile in pietra è caratterizzato da un doppio ordine di bifore e da una cuspide piramidale.... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa parrocchiale di San Giacomo, orientata a nord-est e circondata dal cimitero, sorge nel paese di San Giacomo, frazione di Caldes. Venne costruita nel 1515, su un precedente edificio sacro documentato nel 1384. La facciata a due spioventi è aperta da un portale architravato e lunettato, inquadrato da finestrelle rettangolari e sovrastato da una finestra dal profilo superiore mistilineo. Il campanile in pietra è caratterizzato da un doppio ordine di bifore e da una cuspide piramidale. Internamente, la navata è suddivisa in tre campate con una cappella laterale sinistra; il presbiterio è rialzato su un gradino e concluso da abside poligonale. Navata e presbiterio sono coperti da volte reticolate.

Preesistenze

Campanile originario.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale con cappella laterale sinistra a pianta rettangolare, in corrispondenza della seconda campata; presbiterio rettangolare con cappella rettangolare destra, concluso da abside poligonale.

Facciata

Facciata a due spioventi aperta da un portale architravato e lunettato, inquadrato da finestrelle rettangolari e sovrastato da una finestra dal profilo superiore mistilineo. Finiture ad intonaco tinteggiato.

Prospetti

Fiancata sud-est aperta da un portale laterale architravato e caratterizzata dal volume sporgente della cappella del presbiterio. Cappella laterale, campanile e sacrestia, addossati alla fiancata nord-ovest. Oculo murato all'esterno dell'abside. Finiture ad intonaco tinteggiato.

Campanile

Struttura a pianta quadrata, inglobata nell'edificio; fusto in muratura in pietra intonacata raso sasso; cella campanaria aperta da doppio ordine di bifore; cuspide piramidale in pietra.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietrame intonacata. Strutture di orizzontamento: volta reticolata sulla navata, sul presbiterio e sull'abside; volta a crociera sulla cappella laterale sinistra; volta a botte unghiata sulla cappella del presbiterio.

Coperture

Tetto a doppia falda sulla navata rivestito in tegole in laterizio. Tetto a più falde su presbiterio e abside ricoperto in scandole lignee.

Interni

Navata unica suddivisa in tre campate da pilastri, oltre i quali si generano le volte. Due finestre ogivali, poste sul lato destro in corrispondenza della seconda e della terza campata, illuminano la navata. Nella seconda campata a sinistra si apre una cappella laterale, sopraelevata su un gradino. Presbiterio preceduto da arco santo ogivale, rialzato su un gradino e caratterizzato dal portale di accesso alla sacrestia sul lato sinistro; sulla parete destra si apre una piccola cappella illuminata da una finestra ogivale. Abside con due finestre ogivali. La volta del presbiterio e dell'abside poggia su quattro peducci antropomorfi. Finiture a intonaco tinteggiato.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento dell'intera chiesa e della cappella laterale a quadrotte bicolori, disposte a corsi diagonali.

Elementi decorativi

All'esterno: affresco nella lunetta del portale maggiore e meridiana dipinta sul fianco sud-est. All'interno: affreschi nella nicchia primitiva del fonte battesimale e in quella successiva, entrambe poste nella prima campata a sinistra; affreschi sull'arco santo a sinistra (occultati dall'altare laterale).

1384 - 1384 (menzione carattere generale)

La primitiva chiesa di San Giacomo è menzionata la prima volta in un documento del 1384.

1515 - 1515 (ricostruzione intero bene)

L'edificio primitivo venne ricostruito, ad eccezione del campanile, nel 1515.

1550 - 1599 (decorazione arco santo )

Gli affreschi frammentari dell'arco santo risalgono alla seconda metà del XVI secolo.

1620 - 1620 (ampliamento intero bene)

L'edificio fu oggetto di ampliamenti, non meglio specificati, nel 1620.

1620 - 1620 (erezione a curazia carattere generale)

Nello stesso anno (1620) la chiesa venne eretta a curazia della parrocchia di Cis, nella pieve di Livo.

1649/08/12 - 1649/08/12 (consacrazione degli altari laterali carattere generale)

A seguito dell'ampliamento, gli altari laterali furono consacrati dal vescovo suffraganeo Iesse Perchoffer il 12 agosto 1649.

1708 - 1708 (ristrutturazione copertura)

Nel 1708 venne rifatto il tetto e furono rinforzate le volte.

1742 - 1742 (ristrutturazione intero bene)

L'edificio venne ulteriormente ristrutturato nel 1742.

1759 - 1759 (costruzione sacrestia)

La sacrestia fu aggiunta nel 1759.

1821 - 1821 (rifacimento facciata)

La facciata, che conserva il portale rinascimentale, venne rifatta nel 1821.

1960/10/18 - 1960/10/18 (erezione a parrocchia carattere generale )

L'erezione a parrocchia risale al 18 ottobre 1960.

2003 - 2003 (restauro intero bene)

Nel 2003 sono stati restaurati alcune parti della chiesa, tra le quali gli elementi lapidei e gli affreschi.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Via Antonio Rosmini Rovere' Della Luna (Tn)

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Antonio Bresciani 16 Ala

Via S. Maria 111 38060 Trento

Viale Tigli 12/D Riva Del Garda