Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di San Tommaso Apostolo

Chiesa di San Tommaso Apostolo
S. Tommaso ap.

TRENTO
via Michele Comini - Cassana, Caldes (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Tommaso sorge a Cassana, frazione di Caldes con orientamento a est. Documentata nel 1468, venne ampliata nel corso del XVII secolo. La facciata a due spioventi è aperta da un portale architravato e lunettato, inquadrato da finestrelle rettangolari e sovrastato da una finestra dal profilo superiore mistilineo. Il campanile in pietra è caratterizzato da un doppio ordine di bifore e una cuspide piramidale. Internamente, la navata, voltata a botte, termina in un presbiterio... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Tommaso sorge a Cassana, frazione di Caldes con orientamento a est. Documentata nel 1468, venne ampliata nel corso del XVII secolo. La facciata a due spioventi è aperta da un portale architravato e lunettato, inquadrato da finestrelle rettangolari e sovrastato da una finestra dal profilo superiore mistilineo. Il campanile in pietra è caratterizzato da un doppio ordine di bifore e una cuspide piramidale. Internamente, la navata, voltata a botte, termina in un presbiterio absidato con volta a ombrello.

Campanile

Campanile originario.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale; presbiterio rettangolare concluso da abside poligonale.

Facciata

Facciata a due spioventi aperta da un portale architravato con coronamento ad arco inflesso, inquadrato da due finestrelle rettangolari e sovrastato da una finestra dal profilo superiore mistilineo e da un'apertura rettangolare alla sommità. Zoccolo ad intonaco rustico e finiture ad intonaco tinteggiato.

Prospetti

Campanile e sacrestia addossati alla fiancata nord. Oculo murato all'esterno dell'abside. Zoccolo ad intonaco rustico e finiture ad intonaco tinteggiato.

Campanile

Struttura a pianta quadrata; fusto in muratura in pietra intonacata raso sasso; cella campanaria aperta da doppio ordine di bifore; cuspide piramidale in pietra.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietrame intonacata. Strutture di orizzontamento: volta a botte sulla navata; volta a semiombrello su presbiterio e abside. Presenza di tiranti in ferro nella navata e a livello dell'arco santo.

Coperture

Tetto a doppia falda sulla navata; tetto a più falde su presbiterio e abside. Manto di copertura in tegole in laterizio.

Interni

Navata unica percorsa da cornicione marcapiano perimetrale, caratterizzata da una finestra rettangolare con profilo superiore mistilineo sulla parete destra e dal portale di accesso al campanile sulla parete opposta. Presbiterio preceduto da arco santo ogivale, rialzato su un gradino, con portale di accesso alla sacrestia sul lato sinistro e una finestra sul lato opposto. Finiture a intonaco tinteggiato.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento della navata e del presbiterio a mattonelle ortogonali in graniglia; pavimento dell'abside in legno.

Elementi decorativi

Dipinto a tempera sull'arco santo.

1468/09/01 - 1468/09/01 (menzione carattere generale)

La prima menzione della chiesa si trova in un atto notarile rogato il 21 settembre 1468.

1537/08/22 - 1537/08/22 (consacrazione dell'altare laterale carattere generale)

L'altare laterale di San Cristoforo venne consacrato dal vescovo suffraganeo Gabriele Alessandri il 22 agosto 1537.

1617 - 1617 (ampliamento intero bene)

Nel 1617 venne concesso di demolire l'abside per ampliare la chiesa.

1649/08/13 - 1649/08/13 (consacrazione dell'altare maggiore carattere generale)

A seguito dell'ampliamento, il nuovo altare maggiore venne consacrato dal vescovo suffraganeo Iesse Perchoffer il 13 agosto 1649.

1820 - 1843 (ristrutturazione intero bene )

La chiesa fu oggetto di ristrutturazioni nel 1820 e nel 1843 (data incisa sul portale maggiore).

1947 - 1947 (decorazione arco santo )

L'arco santo venne decorato nel 1947 da Giuseppe Tarter.

2013 - 2013 (restauro intero bene)

Sono in progetto (2013) lavori di restauro e risanamento conservativo.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Antonio Rosmini Rovere' Della Luna (Tn)

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Via Alfieri Trento (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Del Garda 99 38065 Mori

15 Via Trento 38027 Male'

Via Milano 4/5 38017 Mezzolombardo