Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa della Natività di Maria

Chiesa della Natività di Maria
Chiesa della Nativita di Maria

TRENTO
Arsio, Brez (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La prima menzione che attesta l'esistenza della chiesa della Natività di Maria di Arsio risale agli atti visitali del 1537. La chiesa, edificata presso la collina sovrastante l'abitato di Arsio presso Brez, viene completata nel 1678 con l'erezione del campanile. La facciata, a spioventi, reca in centro un portale lapideo a tutto sesto, affiancato, a destra, da una finestra rettangolare inferriata e sovrastato da un oculo con cornice. La fiancata destra presenta due finestre a profilo ogivale... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La prima menzione che attesta l'esistenza della chiesa della Natività di Maria di Arsio risale agli atti visitali del 1537. La chiesa, edificata presso la collina sovrastante l'abitato di Arsio presso Brez, viene completata nel 1678 con l'erezione del campanile. La facciata, a spioventi, reca in centro un portale lapideo a tutto sesto, affiancato, a destra, da una finestra rettangolare inferriata e sovrastato da un oculo con cornice. La fiancata destra presenta due finestre a profilo ogivale aperte sulla navata; tra queste è collocato il portale lapideo a sesto acuto dell'ingresso laterale. Tra il corpo della navata e quello del presbiterio è inserito il volume del campanile, il cui prospetto visibile reca un basso contrafforte a sezione quadrangolare. Il presbiterio è illuminato da una terza finestra simile alle altre due; oltre, si impone il volume della sacrestia. La fiancata sinistra non presenta finestre, ma un contrafforte a sezione quadrangolare tra navata e presbiterio. Il campanile presenta un fusto quadrangolare attraversato da una cornice verso la metà. La metà superiore presenta due ordini di lesene modanate raccordate da una fascia orizzontale modanata; l'ordine inferiore reca un'iscrizione, presumibilmente un antico quadrante, sul prospetto meridionale; l'ordine superiore reca un'apertura rettangolare sulla cella campanaria su ogni lato. La piattaforma sommitale, aggettante rispetto al fusto, reca una cuspide piramidale con manto di copertura in scandole, coronata da croce apicale. L'interno presenta una navata unica, scandita in tre campate dai peducci di sostegno dei costoloni della volta reticolata che copre l'ambiente; la seconda campata presenta un ingresso laterale. L'arco santo a sesto acuto, sostenuto da piedritti dotati di cornice d’imposta, introduce all'ambiente del presbiterio, coperto da una volta reticolare con costoloni lapidei e illuminato da una finestra presso la parete laterale destra. Sopra l'arco santo è presente una cartella affrescata recante la dedicazione della chiesa.

Pianta

Navata a pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale; abside a pianta poligonale.

Facciata

La facciata, a spioventi, reca in centro un portale lapideo a tutto sesto, affiancato, a destra, da una finestra rettangolare inferriata e sovrastato da un oculo con cornice. Le finiture sono ad intonaco rustico.

Prospetti

La fiancata destra presenta due finestre a profilo ogivale aperte sulla navata; tra queste è collocato il portale lapideo a sesto acuto dell'ingresso laterale. Tra il corpo della navata e quello del presbiterio è inserito il volume del campanile, il cui prospetto visibile reca un basso contrafforte a sezione quadrangolare. Il presbiterio è illuminato da una terza finestra simile alle altre due; oltre, si impone il volume della sacrestia. La fiancata sinistra non presenta finestre, ma un contrafforte a sezione quadrangolare tra navata e presbiterio. Le rifiniture sono ad intonaco rustico raso sasso per la fiancata sinistra e ad intonaco rustico presso la fiancata destra.

Campanile

Il campanile, inserito sul fianco destro tra navata e presbiterio, presenta un fusto quadrangolare attraversato da una cornice verso la metà. La metà superiore presenta due ordini di lesene modanate raccordate da una fascia orizzontale modanata; l'ordine inferiore reca un'iscrizione, presumibilmente un antico quadrante, sul prospetto meridionale; l'ordine superiore reca un'apertura rettangolare sulla cella campanaria su ogni lato. La piattaforma sommitale, aggettante rispetto al fusto, reca una cuspide piramidale con manto di copertura in scandole, coronata da croce apicale.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietrame intonacata; strutture di orizzontamento: volta reticolare con costoloni lapidei intonacati presso la navata ed il presbiterio.

Coperture

Copertura a tre falde presso la navata ed il presbiterio. Struttura portante in legno, manto di copertura in scandole lignee

1537 - 1537 (menzione carattere generale)

La prima menzione che attesta l'esistenza della chiesa della Natività di Maria di Arsio risale agli atti visitali del 1537.

1616 - 1616 (menzione interno)

Gli atti visitali di quest'anno riportano che gli ambienti interni della chiesa non erano voltati e che il coro presentava un impianto decorativo ad affresco.

1678 - 1678 (costruzione campanile)

La chiesa viene dotata di campanile nel 1678.

1995 - 1996 (restauro intero bene)

In questi anni viene effettuata un'ampia opera di restauro, durante la quale si sono svolti lavori di contrasto all'umidità di risalita e alle infiltrazioni d'acqua, si è sostituita la copertura con un nuovo manto di scandole lignee, si è proceduto a consolidare e tinteggiare le pareti interne ed esterne.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Via S. Michele Mezzocorona (Tn)

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Viale Tigli 21/D Riva Del Garda

Via Cesure 22 38066 Riva Del Garda

Via Filzi 11 Cles