Chiese in Provincia di Trento - città di : Cappella della Santa Croce

Cappella della Santa Croce
S. Croce

TRENTO
Poia, Comano Terme (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: cappella
La piccola cappella della Santa Croce, documentata dal 1671, sorge nel bosco al di sopra dell'abitato di Godenzo-Poia. L'edificio, orientato a est, presenta una facciata a due spioventi con portale centrale affiancato da due finestre quadrangolari chiuse da grate. Le fiancate, lisce, sono cieche; sul lato destro emerge il volume della sacrestia. L'interno, organizzato in un unico ambiente con presbiterio rialzato su un gradino, presenta un' inaspettata decorazione a fresco arricchita da... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La piccola cappella della Santa Croce, documentata dal 1671, sorge nel bosco al di sopra dell'abitato di Godenzo-Poia. L'edificio, orientato a est, presenta una facciata a due spioventi con portale centrale affiancato da due finestre quadrangolari chiuse da grate. Le fiancate, lisce, sono cieche; sul lato destro emerge il volume della sacrestia. L'interno, organizzato in un unico ambiente con presbiterio rialzato su un gradino, presenta un' inaspettata decorazione a fresco arricchita da altorilievi in stucco.

Pianta

Pianta rettangolare con asse maggiore longitudinale.

Facciata

Facciata a due spioventi, con portale centrale affiancato da due finestre quadrangolari chiuse da grate.

Prospetti

Fiancate lisce e cieche; sul lato destro emerge il volume della sacrestia.

Struttura

Strutture portanti verticali: murature in pietrame finite a intonaco tinteggiato. Strutture di orizzontamento: navata e presbiterio coperte da volte a crociera.

Coperture

Tetto a doppia falda con struttura lignea e manto di copertura in coppi.

Interni

Navata unica scandita da due semipilastri; un cornicione marcapiano percorre le pareti della navata. Presbiterio rialzato su un gradino.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in mattonelle di cotto posate in corsi ortogonali.

Elementi decorativi

La volta è affrescata con cartelle figurate. Altorilievi a stucco sono posti al di sopra del cornicione marcapiano.

1632/11/11 - 1671 (costruzione carattere generale)

Con testamento dell'11 novembre 1632 Giovanni Rigotti di Godenzo disponeva un lascito di 10 troni per la costruzione della cappella della "Santa Croce al dos da loret" sopra Godenzo. L'edificazione del sacello si colloca, dunque, successivamente a questa data ed entro il 1671, anno a cui risale la sua prima menzione.

1671 - 1671 (menzione carattere generale)

La cappella della Santa Croce a Poia è documentata a partire dal 1671.

XVIII - XVIII (decorazione intero bene)

Nella seconda metà del XVIII secolo furono realizzati gli affreschi e gli stucchi che adornano la cappella.

1700/03/25 - 1700/03/25 (benedizione carattere generale)

La cappella fu benedetta il 25 marzo 1700.

1977 - 1978 (sostituzione coperture)

Il tetto è stato sostituito nel 1977-1978.

1998 - 1998 (rinnovo intero bene)

Nel 1998 la cappella ha subito lavori non meglio precisati di rinnovamento.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Nazionale 72 Pellizzano

Via Alla Lasta 11 38070 Preore

Via Roma 25 Tonadico