Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di San Valentino

Chiesa di San Valentino
S. VALENTINO sacerdote e martire S. Valentino

TRENTO
Valsorda, Trento (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Valentino a Valsorda, documentata dal 1647 con la dedicazione originale a San Rocco, fu interamente ristrutturata e ampliata nel 1881. L'edificio, orientato a est, presenta una semplice facciata cimata da frontone triangolare e centrata da un'arcata a pieno centro, inquadrante il portale e un oculo strombato. Lungo la fiancata meridionale è presente una corpo aggettante, ospitante locali di servizio, mentre a nord sorge l'alta torre campanaria, caratterizzata da una cella... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Valentino a Valsorda, documentata dal 1647 con la dedicazione originale a San Rocco, fu interamente ristrutturata e ampliata nel 1881. L'edificio, orientato a est, presenta una semplice facciata cimata da frontone triangolare e centrata da un'arcata a pieno centro, inquadrante il portale e un oculo strombato. Lungo la fiancata meridionale è presente una corpo aggettante, ospitante locali di servizio, mentre a nord sorge l'alta torre campanaria, caratterizzata da una cella illuminata da quattro monofore, alla quale si sovrappone un tamburo ottagonale e il cupolino a campana. All'interno la chiesa si sviluppa su un'unica navata, ripartita in tre campate da coppie di lesene laterali e voltata a crociera. Il presbiterio, rialzato su due gradini, è anch'esso ripartito in due campate irregolari e si conclude con un'abside semicircolare.

Pianta

Pianta rettangolare con asse maggiore longitudinale; presbiterio rettangolare; abside semicircolare.

Facciata

Facciata cimata da frontone triangolare, centrata da ampia arcata, inquadrante un portale architravato sormontato da un oculo strombato.

Prospetti

Fiancate lisce, lungo le quali si aprono due monofore centinate per lato. Sul lato destro emergono i volumi della sacrestia e del locale caldaia. L'intero perimetro è segnato da uno zoccolo intonacato grezzo.

Campanile

Torre a pianta quadrangolare, posta a nord del presbiterio e parzialmente inglobata nella struttura della chiesa. Alzato forato da feritoie; cella campanaria illuminata da quattro monofore centinate, sormontata da tamburo ottagonale, a sua volta aperto da quattro monofore. Cupolino a campana, ottagonale, cimato da croce e galletto segnavento.

Struttura

Strutture portanti verticali: murature in pietrame, finite a intonaco tinteggiato. Strutture di orizzontamento: navata coperta da volte a crociera, sorrette da arcate trasversali a pieno centro; presbiterio chiuso da volta a vela; soffitto piano segnato da nervature nel settore tra presbiterio e abside.

Coperture

Chiesa: tetto a due falde con struttura in legno e manto di copertura in coppi. Campanile: cupolino a campana, a sezione ottagonale, rivestito in lamiera metallica.

Interni

Navata unica ritmata da due coppie di lesene, dalle quali si dipartono arcate trasversali a pieno centro, che individuano tre campate. In corrispondenza di ogni campata si aprono monofore centinate, di cui quelle centrali cieche. Presbiterio preceduto da arco santo, rialzato su due gradini, ripartito in due campate irregolari da due coppie di pilastri.

Elementi decorativi

Una cartella con iscrizione è affrescata sull'arco santo.

1647 - 1647 (menzione carattere generale)

La chiesa di San Valentino, originariamente dedicata a San Rocco, è documentata dal 1647.

1726 - 1760 (cambio di dedicazione carattere generale)

La chiesa era originariamente dedicata a San Rocco. Nel 1726 a questo santo fu associato anche San Valentino, il cui culto si sostituì definitivamente a quello di San Rocco nel 1760.

1768/07/11 - 1768/07/11 (erezione a curazia carattere generale)

La chiesa di San Valentino a Valsorda, dipendente dalla parrocchia di San Giorgio a Vigolo Vattaro, pieve di Calceranica, fu eretta a curazia l'11 luglio 1768.

1786/04/16 - 1786/04/16 (cambio giurisdizione carattere generale)

La chiesa di San Valentino a Valsorda, originariamente dipendente dalla parrocchia di San Giorgio a Vigolo Vattaro, pieve di Calceranica, passò dalla diocesi di Feltre a quella di Trento il 16 aprile 1768.

1881 - 1881 (ampliamento intero bene)

La chiesa fu ampliata e radicalmente trasformata nel 1881 con l'aggiunta del campanile. In seguito a tali interventi la chiesa fu nuovamente benedetta.

1920/10/18 - 1920/10/18 (erezione a parrocchia carattere generale)

La chiesa di San Valentino a Valsorda fu eretta a parrocchia il 18 ottobre 1920.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Via Alfieri Trento (Tn)

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

P.Zza San Gottardo, 18 Mezzocorona

Via Roma 132 Condino

Via Fiamme Gialle, 76 38037 Predazzo