Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di Santa Lucia

Chiesa di Santa Lucia
S. Lucia

TRENTO
piazza Mercato - Pietramurata, Dro (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa sorge ai piedi del colle introno al quale fu edificato l'abitato di Pietramurata, con orientamento a ovest. L'edificio, eretto nel XVII secolo, fu riedificato alla fine del secolo successivo ed infine ampliato in stile neogotico. La facciata a due spioventi è ornata da archetti pensili. Il campanile si eleva sulla fiancata settentrionale. L'interno a tre navate è concluso da un presbiterio rettangolare, sopraelevato su due gradini. Pianta Pianta rettangolare ad asse maggiore... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa sorge ai piedi del colle introno al quale fu edificato l'abitato di Pietramurata, con orientamento a ovest. L'edificio, eretto nel XVII secolo, fu riedificato alla fine del secolo successivo ed infine ampliato in stile neogotico. La facciata a due spioventi è ornata da archetti pensili. Il campanile si eleva sulla fiancata settentrionale. L'interno a tre navate è concluso da un presbiterio rettangolare, sopraelevato su due gradini.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale, a tre navate con due cappelle laterali, terminante in un presbiterio rettangolare.

Facciata

Facciata a due spioventi rialzata rispetto al tetto, racchiusa tra pilastri laterali. Archetti pensili sommatali; finestra circolare centrale sovrastante un portale architravato.

Prospetti

Fiancata meridionale caratterizzata dai volumi in aggetto della cappella laterale e di un ambiente ad uso di deposito; quella settentrionale dall'aggetto del campanile e della sacrestia.

Campanile

Struttura in pietrame con intonaco grezzo, su basamento quadrangolare rastremato verso l'alto. Fusto terminante in una cella campanaria aperta da ampie monofore; copertura piramidale con tegole in legno.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietrame, con intonaco tinteggiato all'esterno e all'interno; strutture di orizzontamento: volte a botte nelle navate laterali; volte a vela nella navata centrale e nel presbiterio.

Coperture

Tetto a doppia falda ricoperto da coppi in laterizio.

Interni

Tre navate ripartite da arcate a tutto sesto poggianti su pilastri conclusi da capitelli corinzi. Ciascuna navata è suddivisa in tre campate da arcate a tutto sesto trasversali, che nelle navate laterali poggiano su paraste: la terza campata delle navate laterali si apre su due cappelle a pianta rettangolare. Cornicione plurimodanato corrente lungo l'intero perimetro, al di sopra del quale si aprono sei finestre rettangolari speculari nella navata ed una nel presbiterio sulla parete sud. Presbiterio, preceduto da arco santo, sopraelevato su due gradini, con pareti perimetrali scandite da paraste.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento a lastre di pietra calcarea nella navata; mattonelle in marmo bianco nel presbiterio e nella navata sotto i banchi.

Elementi decorativi

Dipinti murali sulle volte della navata; decorazione plastica in stucco sulla volta del presbiterio.

1653 - 1653 (menzione carattere generale)

Nel 1653 è menzionata l'esistenza di una cappella nel paese, di dimensioni non più sufficienti per le esigenze della popolazione.

1750 - 1750 (menzione carattere generale)

Nel 1750 è nominato per la prima volta il nuovo edificio di culto.

1791 - 1793 (ampliamento intero bene)

La chiesa fu ampliata tra il 1791 e il 1793.

1791 - 1793 (decorazione presbiterio)

La chiesa fu ornata da motivi decorativi in stucco nel corso della riedificazione tra il 1791 ed il 1793.

1793 - 1793 (consacrazione carattere generale)

Il nuovo edificio fu consacrato nel 1793.

1840 - 1845 (costruzione cappella)

All'edificio settecentesco fu annessa la cappella dell'Addolorata.

1875 - 1875 (costruzione cappella)

Nel 1875 fu eretta la cappella del Crocifisso.

1892 - 1897 (riedificazione intero bene)

La chiesa settecentesca fu parzialmente demolita e riedificata tra il 1892 e il 1897.

XX - XX (decorazione volte)

I dipinti murali presenti sulle volte della navata centrale e del presbiterio furono probabilmente realizzati entro il primo quarto del XX secolo.

1900/10/31 - 1900/10/31 (consacrazione carattere generale)

La nuova chiesa fu consacrata da Eugenio Valussi e dedicata a Santa Lucia il 31 ottobre 1900.

1910 - 1910 (sostituzione pavimento)

Nel 1910 fu sostituito il pavimento.

1929 - 1973 (costruzione campanile)

Il campanile fu eretto nel 1929; fu dotato di orologio nel 1973.

1959/06/10 - 1959/06/10 (erezione a parrocchia carattere generale)

La parrocchia venne proclamata il 10 giugno 1959.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Viale Tomasoni 1 Ala (Tn)

Via Xxiv Maggio Borgo Valsugana (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

38057 Trento

Via Trento 51/A/B 38023 Cles

Snc, Borgo Valsugana Snc Strigno