Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di San Giovanni Nepomuceno

Chiesa di San Giovanni Nepomuceno
S. Giovanni Nepomuceno

TRENTO
via della Piazzola - Serso, Pergine Valsugana (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa parrocchiale di San Giovanni Nepomuceno, orientata a nord, sorge nell'abitato di Serso e risale al 1743. La facciata, serrata da larghe paraste e conclusa da un frontone triangolare, è aperta da un portale architravato sovrastato da una finestra lunettata. Il campanile è caratterizzato da una cella campanaria aperta da monofore e concluso da una copertura piramidale. All'interno, la navata, suddivisa in tre campate coperte da volte a crociera, presenta una cappella laterale sul lato... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa parrocchiale di San Giovanni Nepomuceno, orientata a nord, sorge nell'abitato di Serso e risale al 1743. La facciata, serrata da larghe paraste e conclusa da un frontone triangolare, è aperta da un portale architravato sovrastato da una finestra lunettata. Il campanile è caratterizzato da una cella campanaria aperta da monofore e concluso da una copertura piramidale. All'interno, la navata, suddivisa in tre campate coperte da volte a crociera, presenta una cappella laterale sul lato sinistro; il presbiterio è rialzato su tre gradini, coperto da volta a botte unghiata e concluso da abside poligonale.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale con cappella laterale sinistra a pianta poligonale; presbiterio rettangolare concluso da abside poligonale.

Facciata

Facciata serrata da larghe paraste e conclusa da un frontone triangolare. Al centro si apre un portale architravato sovrastato da una finestra lunettata, inscritti in un incasso ad arco a tutto sesto. Zoccolo ad intonaco rustico e finiture ad intonaco tinteggiato.

Prospetti

Fiancata ovest aperta da un ingresso laterale. Sacrestia addossata alla fiancata est. Zoccolo ad intonaco rustico e finiture ad intonaco tinteggiato.

Campanile

Struttura isolata, a pianta quadrata, posta ad est; zoccolo in pietra a vista; fusto in pietrame con cantonali di pietra a vista, ricoperto di malta grezza e caratterizzato alla sommità da quattro quadranti di orologio; cella campanaria in pietra a vista aperta da monofore; copertura piramidale rivestita in lamiera metallica.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietra intonacata. Strutture di orizzontamento: volta a botte in corrispondenza dell'ingresso; tre volte a crociera sulla navata; volta a botte unghiata sul presbiterio; volta a vele sull'abside e sulla cappella laterale sinistra. Presenza di tiranti in ferro nella navata e nel presbiterio.

Coperture

Tetto a doppia falda sulla navata e a più falde sulla zona presbitero-absidale (ribassata e ristretta rispetto alla navata), coperti da tegole in pietra.

Interni

Pareti scandite da paraste tuscaniche reggenti marcapiano corrente lungo l'intera struttura. Navata unica suddivisa in tre campate, dove si aprono nicchie poco profonde definite da arcate a tutto sesto: in corrispondenza della seconda campata a destra si apre una cappella laterale, rialzata su un gradino e caratterizzata da un portale sul lato sinistro. Nell'ingresso si situa la cantoria. Presbiterio preceduto da arco santo a tutto sesto, rialzato su tre gradini e caratterizzato dal portale laterale di accesso alla sacrestia sul lato destro. Abside contraddistinta da tre arcate a tutto sesto. Finestre lunettate si situano al di sopra del cornicione marcapiano nelle prime due campate (quella destra della prima campata è cieca) e nel presbiterio. Finiture ad intonaco tinteggiato. Presenza di rilievi in stucco.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento della navata, del presbiterio e della cappella in lastre e mattonelle di pietra. Pavimento dell'abside in legno.

1743 - 1743 (costruzione intero bene)

La chiesa è stata costruita nel 1743.

1743/10/13 - 1743/10/13 (benedizione carattere generale)

La chiesa è stata benedetta il 13 ottobre 1743.

1802/11/07 - 1802/11/07 (erezione a curazia carattere generale)

La chiesa fu eretta a curazia della pieve di Pergine il 7 novembre 1802.

1858/10/17 - 1858/10/17 (benedizione carattere generale)

La chiesa è stata benedetta nuovamente il 17 ottobre 1858, a seguito di un ampliamento.

1864/10/10 - 1864/10/10 (consacrazione carattere generale)

La chiesa fu consacrata il 10 ottobre 1864 dal vescovo Benedetto Riccabona.

1887 - 1888 (ristrutturazione intero bene)

La chiesa è stata ristrutturata tra il 1887 e il 1888; in tale occasione venne probabilmente costruita la cappella sinistra dedicata alla Madonna.

1900 - 1910 (rimaneggiamenti intero bene)

La chiesa è stata oggetto di restauri tra il 1900 e il 1905 e nel 1910.

1920/08/11 - 1920/08/11 (erezione a parrocchia carattere generale)

La chiesa l'11 agosto 1920 fu eretta a parrocchia dal vescovo Celestino Endrici.

1931 - 1935 (costruzione campanile)

Il campanile è stato eretto tra il 1931 e il 1935.

1969/01/26 - 1969/01/26 (consacrazione altare )

L'altare verso il popolo è stato consacrato il 26 gennaio 1969.

1978 - 1978 (rifacimento copertura)

Nel 1978 venne rifatta la copertura.

2001 - 2006 (restauro intero bene)

Tra il 2001 e il 2006 la chiesa è stata oggetto di restauri (risanamento interno, restauro pavimento presbiterio, riscaldamento a pavimento).

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Di Sorari Terlago (Tn)

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Via S. Michele Mezzocorona (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via S.Maria, 86 38068 Rovereto