Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di Sant'Antonio di Padova

Chiesa di Sant'Antonio di Padova
S. Antonio di Padova

TRENTO
Vigo Meano, Trento (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa si colloca nella parte orientale dell'abitato di Cortesano, circondata da un ampio spazio non edificato. Fu eretta nel 1707 per volere di una famiglia aristocratica e successivamente ampliata nel corso del 1888. L'edificio, orientato a est, presenta una semplice facciata a due spioventi, centrata da un portale architravato, sormontato da una finestra lunettata. Il campanile si erge sul lato settentrionale coronato da una copertura a pagoda. La navata unica rettangolare è conclusa da... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa si colloca nella parte orientale dell'abitato di Cortesano, circondata da un ampio spazio non edificato. Fu eretta nel 1707 per volere di una famiglia aristocratica e successivamente ampliata nel corso del 1888. L'edificio, orientato a est, presenta una semplice facciata a due spioventi, centrata da un portale architravato, sormontato da una finestra lunettata. Il campanile si erge sul lato settentrionale coronato da una copertura a pagoda. La navata unica rettangolare è conclusa da un'abside semicircolare.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale, con abside semicircolare.

Facciata

Facciata a due spioventi centrata da un portale architravato sormontato da una finestra lunettata e affiancato da due finestre rettangolari chiuse da grate in ferro; paramento lapideo a vista sullo zoccolo.

Prospetti

Fiancata settentrionale caratterizzata dall'emergere del volume in aggetto del campanile.

Campanile

Struttura su basamento quadrangolare con fusto in muratura di pietrame intonacata. Due cornici aggettanti comprendono lo spazio destinato alla cella campanaria, aperta da quattro finestre archiacute; copertura a pagoda rivestita da lamiera.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura di pietrame intonacata all'esterno e all'interno; strutture di orizzontamento: volta a botte nella navata e nel presbiterio; catino absidale.

Coperture

Tetto a doppia falda ricoperto da coppi in laterizio. Copertura a padiglione sull'abside.

Interni

Navata segnata sulle pareti perimetrali da un cornicione modanato continuo anche nel presbiterio e nell'abside. Un'arcata trasversale a sesto ribassato poggiante su paraste separa l'aula dal presbiterio, sopraelevato su due gradini e aperto da due finestre a sesto acuto.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento a lastre di pietra irregolari.

1705 - 1705 (richiesta suolo carattere generale)

Nel 1705 i nobili Guarinoni ottennero dal Comune il terreno destinato all'edificazione della chiesa da dedicare alla Madonna del Carmine.

1707 - 1707 (costruzione intero bene)

La nuova chiesa fu eretta nel 1707 su commissione di Simone Guarinoni.

1888 - 1888 (ampliamento intero bene)

La chiesa fu ampliata nel 1888 dagli abitanti di Cortesano, con l'aiuto del conte Saracini; in questa occasione venne probabilmente dedicata a Sant'Antonio da Padova.

1980 - 1980 (restauro intero bene)

La chiesa fu parzialmente restaurata nel 1980.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Antonio Rosmini Rovere' Della Luna (Tn)

Via Xxiv Maggio Borgo Valsugana (Tn)

Via Di Sorari Terlago (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Quattro Ville 44 Tuenno

Via Nazionale 72 Pellizzano

Via S. Maria 111 38060 Trento