Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa della Natività di Maria

Chiesa della Natività di Maria

TRENTO
Ronco Cainari, Canal San Bovo (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa parrocchiale della Natività di Maria, orientata a est, sorge a Ronco Cainari, nella località Chiesa. Costruita nel 1763-1776, venne riedificata nel 1899-1900. La facciata a doppio ordine di paraste ioniche è conclusa da un frontone triangolare. Al centro si apre un portale architravato sovrastato da una trifora. Il campanile è caratterizzato da una doppia cella campanaria e da una cipolla sommitale. Internamente la navata è suddivisa in tre campate e coperta da volta a botte... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa parrocchiale della Natività di Maria, orientata a est, sorge a Ronco Cainari, nella località Chiesa. Costruita nel 1763-1776, venne riedificata nel 1899-1900. La facciata a doppio ordine di paraste ioniche è conclusa da un frontone triangolare. Al centro si apre un portale architravato sovrastato da una trifora. Il campanile è caratterizzato da una doppia cella campanaria e da una cipolla sommitale. Internamente la navata è suddivisa in tre campate e coperta da volta a botte lunettata; il presbiterio, rialzato su tre gradini, è coperto da volta a crociera, mentre l'abside poligonale presenta una volta a vele.

Preesistenze

Tracce della primitiva chiesa: presbiterio e parte della navata inglobate nella nuova costruzione (la sacrestia attuale corrisponde al presbiterio originario; il presbiterio attuale corrisponde alla navata originaria; all'esterno sul lato nord sono visibili un affresco e due statue in stucco).

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale; presbiterio rettangolare concluso da abside poligonale.

Facciata

Facciata a doppio ordine di paraste ioniche, conclusa da un frontone triangolare. Al centro del settore inferiore si apre un portale architravato, sovrastato da una lunetta dipinta; al centro del settore superiore è presente una trifora, affiancata da due specchiature ovoidali; oculo nel timpano. Zoccolo in lastre di pietra calcarea. Finiture ad intonaco tinteggiato.

Prospetti

Fiancate aperte da due ingressi laterali. Sacrestia e campanile addossati al lato sud. Zoccolo in lastre di pietra calcarea. Finiture ad intonaco tinteggiato.

Campanile

Struttura a pianta quadrata; fusto in muratura in pietra intonacata; cella campanaria aperta da monofore protette da balaustre; tamburo ottagonale fungente da seconda cella campanaria con monofore e quadrante di orologio; copertura a cipolla in lamiera metallica.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietrame intonacata. Strutture di orizzontamento: volta a crociera sulle tre campate e sul presbiterio; volta a ombrello sopra l'abside. Sacrestia (corrispondente al presbiterio della chiesa primitiva) con volta a ombrello.

Coperture

Tetto a due spioventi sulla navata; tetto a più falde su presbiterio e abside. Manto di copertura in eternit.

Interni

Pareti scandite da paraste tuscaniche raccordate da cornicione marcapiano perimetrale, oltre il quale si aprono nella navata sei finestre a centina ribassata. Navata suddivisa in tre campate. Presbiterio preceduto da arco santo e rialzato su tre gradini con portale laterale sul lato destro. Ampia abside aperta da due finestre a centina ribassata. Finiture ad intonaco tinteggiato.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento a lastre di pietra calcarea.

Elementi decorativi

Affresco esterno sul lato nord; dipinti a tempera nel presbiterio e nell'abside; paraste decorate a finto marmo.

1763 - 1766 (costruzione intero bene)

La primitiva chiesa fu eretta tra il 1763 e il 1776 per volere di Marco Demarchi.

1776/09/08 - 1776/09/08 (benedizione carattere generale)

La chiesa venne benedetta e donata alla comunità l'8 settembre 1776.

1786/01/21 - 1786/01/21 (erezione a curazia carattere generale)

La chiesa venne eretta a curazia di Canal San Bovo il 21 gennaio 1786.

1813/04/04 - 1813/04/04 (erezione a curazia indipendente carattere generale)

La chiesa venne eretta a curazia indipendente della pieve del Primiero il 4 aprile 1813.

1899 - 1900/09/08 (riedificazione intero bene)

La chiesa primitiva fu riedificata tra il 1899 e il 1900: la benedizione risale all'8 settembre 1900.

1910/06/21 - 1910/06/21 (consacrazione carattere generale)

La chiesa venne consacrata il 21 giugno 1910.

1919/05/14 - 1919/05/14 (erezione a parrocchia carattere generale)

La chiesa venne eretta a parrocchia il 14 maggio 1919.

1937 - 1938 (decorazione abside)

L'abside fu decorata con dipinti di Adolfo Mattielli nel 1937-1938.

1957 - 1957 (decorazione presbiterio)

Il presbiterio fu decorato con dipinti di Onke Perzolli e aiuti nel 1957.

1976 - 1976 (danneggiamento volta)

La volta venne danneggiata durante il terremoto del 1976.

1979 - 1979 (rifacimento volta)

La volta venne rifatta con una struttura portante in ferro nel 1979. La chiesa fu sottoposta in quell'occasione ad ulteriori lavori di restauro.

1998 - 1999 (restauro intero bene )

La chiesa è stata oggetto di lavori nel 1998-1999 (restauro dei prospetti esterni e degli stucchi; rifacimento della pavimentazione esterna, dell'impianto elettrico e dell'adeguamento liturgico).

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Viale Tomasoni 1 Ala (Tn)

Via Antonio Rosmini Rovere' Della Luna (Tn)

Via S. Michele Mezzocorona (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Cesure 22 38066 Riva Del Garda

Via Roma 32 Dro