Chiese in Provincia di Trento - città di : Cappella della Madonna dell'Aiuto

Cappella della Madonna dell'Aiuto
Cappella della Madonna Ausiliatrice

TRENTO
Vigo, Baselga di Piné (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: cappella
La cappella fu eretta nei pressi di Vigo, in località Ferrari, nel 1836, dopo una scampata epidemia di colera. La facciata a due spioventi è caratterizzata da un portale centinato, sovrastato da un dipinto murale. L'interno ad aula unica è concluso da un'abside poligonale dipinta. Pianta Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale; abside poligonale. Facciata Facciata a due spioventi emergenti in modo da creare una sorta di tettoia a protezione dell'ingresso; il portale centinato è... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La cappella fu eretta nei pressi di Vigo, in località Ferrari, nel 1836, dopo una scampata epidemia di colera. La facciata a due spioventi è caratterizzata da un portale centinato, sovrastato da un dipinto murale. L'interno ad aula unica è concluso da un'abside poligonale dipinta.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale; abside poligonale.

Facciata

Facciata a due spioventi emergenti in modo da creare una sorta di tettoia a protezione dell'ingresso; il portale centinato è sovrastato da un dipinto murale dal quale è separato da una cornice orizzontale.

Campanile

Campaniletto a vela in ferro, coperto da quattro spioventi rivestiti in rame.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura di pietrame intonacata all'interno e all'esterno; strutture di orizzontamento: volta a crociera nell'aula; catino absidale.

Coperture

Tetto a due falde sulla navata e a padiglione sull'abside, entrambi rivestiti con lastre di porfido.

Interni

Aula illuminata da due finestre lunettate; arco santo a tutto sesto che precede l'abside sopraelevata su un gradino.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in mattonelle di granito bicolori, poste a corsi obliqui.

Elementi decorativi

Dipinti murali sulla facciata e nell'abside.

1836 - 1836 (costruzione intero bene)

La cappella votiva fu edificata nel 1836, dopo che la zona era stata preservata da una terribile epidemia di colera. Pur essendo promotrice la parrocchia (esiste la lettera firmata da don Domenico Santuari nella quale si chiede alla curia l'autorizzazione alla costruzione, datata 20 agosto 1836) fu necessario erigere il monumento su un terreno di proprietà della famiglia Ferrari.

1919 - 1919 (autorizzazione alla celebrazione liturgica carattere generele)

Nel 1919 fu ottenuto il permesso di celebrare la messa all'interno della cappella.

1928 - 1928 (decorazione facciata)

Il dipinto raffigurante San Rocco fu realizzato dal pittore Cobelli nel 1928.

1953 - 1953 (decorazione interno)

Il pittore Giuseppe Tarter nel 1953 ornò le pareti dell'abside poligonale.

2002 - 2002 (passaggio di proprietà carattere generale)

Nel 2002 la chiesetta è stata donata dalla famiglia di Ilario Ferrari alla parrocchia.

2002 - 2002 (restauro intero bene)

La cappella è stata restaurata nel 2002, su progetto di Tullio Broseghini e dell'architetto Alessandro Giovannini (promotore anche del Comitato pro chiesa Ferrari, nato nel 2000): per quanto riguarda gli esterni è stato rifatto il tetto, realizzato un nuovo sistema di drenaggio, steso un nuovo intonaco di calce e messa in opera la copertura in rame del campaniletto; all'interno sono state restaurate le pitture murali, rifatto l'intonaco, messo in posa un nuovo pavimento in porfido e realizzato un altare verso il popolo.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Viale Tomasoni 1 Ala (Tn)

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Viale Tigli 12/D Riva Del Garda

Via Cesure 22 38066 Riva Del Garda