Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa di San Carlo Borromeo

Chiesa di San Carlo Borromeo
S. Carlo Borromeo

TRENTO
Ossana (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa si trova a monte dell'abitato di Fucine, con orientamento a est. L'esistenza di un edificio di culto nel piccolo centro è documentata a partire dal XVII secolo. La struttura fu distrutta da un'alluvione nel 1849 ed una nuova chiesa fu costruita in una zona più sicura tra il 1902 e il 1904. Il campanile che svetta sul lato meridionale termina in una cuspide rivestita di lamiera rossa. La facciata è tripartita da cornici e conclusa da un frontone triangolare. L'interno si articola in... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa si trova a monte dell'abitato di Fucine, con orientamento a est. L'esistenza di un edificio di culto nel piccolo centro è documentata a partire dal XVII secolo. La struttura fu distrutta da un'alluvione nel 1849 ed una nuova chiesa fu costruita in una zona più sicura tra il 1902 e il 1904. Il campanile che svetta sul lato meridionale termina in una cuspide rivestita di lamiera rossa. La facciata è tripartita da cornici e conclusa da un frontone triangolare. L'interno si articola in una navata unica suddivisa in due campate coperte da una volta a botte unghiata e termina in un presbiterio rettangolare e abside poligonale.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale, terminante in un presbiterio rettangolare con abside poligonale.

Facciata

Facciata con zoccolo lapideo a vista interrotto dal portale architravato; superficie tripartita da lesene e sormontata da un frontone triangolare con oculo centrale.

Prospetti

Fiancate con zoccolo lapideo a vista sul quale poggiano lesene che riprendono la suddivisione interna della navata; sul lato meridionale del presbiterio emergono i volumi della sacrestia e del campanile.

Campanile

Struttura su basamento quadrangolare con fusto in pietrame a vista; alla sommità cella campanaria aperta da un doppio ordine di monofore centinate; cuspide sommitale con timpani, rivestita di lamiera metallica.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura di pietrame intonacata all'esterno e all'interno; strutture di orizzontamento: volta a botte unghiata nella navata; volta a ombrello nel presbiterio-abside.

Coperture

Tetto a due falde ricoperto da lamina metallica.

Interni

Navata unica ripartita in due campate da un'arcata trasversale a tutto sesto, illuminata da quattro finestre lunettate simmetriche. L'arco santo a tutto sesto precede il presbiterio, sopraelevato su un gradino, sul quale si aprono due finestre lunettate ed il portale della sacrestia. Al centro dell'abside finestra circolare.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento a mattonelle ceramiche.

1902 - 1904 (costruzione intero bene)

Nel 1846 l'esondazione del torrente Vermigliana causò la distruzione della chiesa seicentesca dedicata a San Carlo Borromeo. Un nuovo edificio fu riedificato tra il 1902 e il 1904, a monte dell'abitato di Fucine, in un luogo più sicuro, su progetto di Binelli.

1904/11/27 - 1904/11/27 (benedizione carattere generale)

La nuova chiesa fu benedetta il 27 novembre 1904.

1915 - 1918 (variazione d'uso carattere generale)

L'edificio fu utilizzato come deposito militare dal Comando austriaco durante il primo conflitto mondiale.

1920/09/29 - 1920/09/29 (riapertura al culto carattere generale)

La chiesa fu riaperta al culto il 29 settembre del 1920.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Piazza San Vito Andalo (Tn)

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Del Garda 99 38065 Mori

Via Roma 25 Tonadico