Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa dell'Ausiliatrice

Chiesa dell'Ausiliatrice
Maria Regina

TRENTO
Tezze, Grigno (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa di Pianello fu costruita con orientamento a ovest sulla sponda destra del fiume Brenta tra il 1967 e il 1972, per andare incontro alle esigenze liturgiche delle frazioni del comune di Grigno, poste a ridosso del confine con il Veneto e perciò lontane dalla chiesa di Tezze, della cui parrocchia è parte. La facciata, a due ripidi spioventi, è ormai soffocata dalla presenza del viadotto della superstrada della Valsugana. Sull'angolo sud-ovest si erge il campanile concluso da una... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di Pianello fu costruita con orientamento a ovest sulla sponda destra del fiume Brenta tra il 1967 e il 1972, per andare incontro alle esigenze liturgiche delle frazioni del comune di Grigno, poste a ridosso del confine con il Veneto e perciò lontane dalla chiesa di Tezze, della cui parrocchia è parte. La facciata, a due ripidi spioventi, è ormai soffocata dalla presenza del viadotto della superstrada della Valsugana. Sull'angolo sud-ovest si erge il campanile concluso da una copertura piramidale. L'interno a navata unica è concluso da un'abside poligonale.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale; abside poligonale.

Facciata

Facciata a due ripidi spioventi con portale d'ingresso a profilo rettangolare inquadrato entro una cornice a incasso che riprende il disegno della facciata; ai lati del portale due finestre cuspidate.

Prospetti

L'edificio si sviluppa in un avvallamento fiancheggiante la strada sulla quale si affaccia il prospetto principale, perciò le fiancate poggiano su un piano seminterrato, rivestito esternamente di mattoni a vista (entro il quale sono ricavati ambienti di servizio). Il lato meridionale è caratterizzato da un porticato sostenuto da pilastri di cemento sul quale poggia il volume in aggetto della sacrestia e quello del campanile.

Campanile

Struttura ripartita in elementi cubici evidenziati dalla presenza sui profili esterni di cornici e cornicioni marcapiano. Alla sommità poggia la cella campanaria aperta da quattro monofore cuspidate. Copertura piramidale rivestita di lamiera.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura di mattoni e cemento, intonacata all'esterno e all'interno; strutture di orizzontamento: soffitto ligneo con due piani obliqui che seguono il profilo delle falde del tetto.

Coperture

Tetto rivestito di lamiera, a due falde sulla navata e a più falde sull'abside.

Interni

Navata unica sulla quale si aprono due finestre speculari a doppia luce cuspidata, nei pressi dell'ingresso lievemente aggettante, e il passaggio per la sacrestia (sulla parete meridionale, nei pressi dell'abside); l'abside poligonale, illuminata da due finestre cuspidate, è sopraelevata e preceduta da una pedana lapidea sulla quale poggiano gli arredi liturgici. L'abside e la navata sono raccordate da un'apertura cuspidata.

Pavimenti e pavimentazioni

Mattonelle policrome lapidee.

1967 - 1968 (costruzione intero bene)

L'idea di erigere una chiesa che potesse servire gli isolati abitati di Martincelli, Pianello e Vallone, era stata ufficializzata nel 1953, con l'impegno sottoscritto dai capifamiglia delle tre frazioni. L'edificazione, su progetto dell'ingegnere Antonio Busana, ebbe però inizio solo nell'estate del 1967 e la prima fase dei lavori si concluse alla fine del 1968: le ditte impegnate furono due, i Soci Costruttori Belgi e l'impresa di Luigi Stefani.

1968/12/25 - 1968/12/25 (bendizione carattere generale)

Nel giorno di Natale del 1968, il nuovo edificio fu solennemente benedetto.

1969/02/12 - 1969/02/12 (custodia eucaristica carattere generale)

Il 12 febbraio 1969 fu concesso di custodire nel tabernacolo il Santissimo Sacramento.

1969/05/31 - 1969/05/31 (benedizione carattere generale)

La chiesa fu solennemente benedetta il 31 maggio 1969 dall'arcivescovo Gottardi e fu dedicata ufficialmente alla Madonna Ausiliatrice (è anche nota a livello popolare come Maria Regina).

1972 - 1972 (costruzione campanile)

Il nuovo edificio fu completato nel 1972 con la realizzazione del campanile, costruito dalla ditta Silvano Voltolini di Tezze.

1987 - 1988 (rimaneggiamenti intero bene)

Tra il 1987 e il 1988 la chiesa fu parzialmente modificata su progetto del geometra Silvio Stefani, ampliandone la capienza in navata.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Xxiv Maggio Borgo Valsugana (Tn)

Via Alfieri Trento (Tn)

Via Roma Vigolo Vattaro (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via G. Garibaldi 202 Storo

Via Filzi 11 Cles