• Home
  •  > Notizie
  •  > Donna di 82 anni uccisa da una pianta a Selva di Cadore, un ferito grave a Livinallongo

Donna di 82 anni uccisa da una pianta a Selva di Cadore, un ferito grave a Livinallongo

Altri due drammi legati alla alluvione e soprattutto alla strage di alberi che ha colpito tutta la provincia a causa del fortissimo vento

Nuovi drammi legati all'alluvione. I morti nel Bellunese sono arrivati ora a tre. Oggi, mercoledì 31 ottobre, a Selva di Cadore è morta Valeria Lorenzini, 82 anni, travolta da una pianta. Selva è uno dei paesi che sono ancora irraggiungibili, con telefoni fuori uso e strade chiuse. Sul posto i carabinieri e i sanitari

Altro gravissimo incidente, anche questo causato dalla caduta di una pianta è avvenuto sempre nel pomeriggio a Pieve di Livinallongo. Ferito in modo serio e trasportato all'ospedale di Treviso, Denis Giolai, 43 anni di Alleghe.

La vittima di Pescul di Selva si aggiunge al morto a Falcade, Ennio Piccolin, 61 anni, caduto nel rio Focobon e ritrovato un chilometro più a valle. La salma di Piccolin è già a disposizione della famiglia per i funerali, concluse le indagini sull'incidente.

Il primo giorno dell'alluvione era  morto a Feltre, Sandro Pompolani, di 49 anni di Padova, la sua macchina è stata schiacciata da una pianta caduta, come tante altre, sulla Culiada.

Pubblicato su Corriere delle Alpi