• Home
  •  > Notizie
  •  > Croce Bianca, donata una nuova ambulanza: ricorda il dottor Rosati

Croce Bianca, donata una nuova ambulanza: ricorda il dottor Rosati

CORTINA

La Croce Bianca di Cortina ha ricevuto in dono una nuova ambulanza. Si tratta di un Vw Transporter 4x4 200cv con cambio automatico. È stata donata dalla signora Giuseppina Rosati in ricordo del fratello, il dottor Angelo Rosati, medico di famiglia scomparso prematuramente nel 1980 a causa di un infarto all’età di 55 anni. Il dottor Rosati lavorò come medico di famiglia e pediatra per 27 anni nella conca ampezzana.

Persona stimata, ben voluta, sempre disponibile giorno e notte; e ancora oggi, a distanza di molti anni, tante persone lo ricordano con immutato affetto. La prematura scomparsa lasciò tutti addolorati. La sorella Giuseppina, conoscendo l’attaccamento di suo fratello a Cortina, ha deciso di donare il nuovo mezzo per salvare le vite.

«Con questo gesto», sottolineano dalla Croce Bianca, ringraziando per il dono, «la sorella Giuseppina lascerà un ulteriore bel ricordo del dottor Rosati a beneficio dell’intera comunità».

Sulla nuova ambulanza vi è la scritta “in ricordo di mio fratello, dr Angelo Rosati”.

La signora Giuseppina, a dire la verità, voleva che questa suo gesto di generosità restasse confinato nell’anonimato; ma in Croce Bianca hanno voluto ricordare il compianto medico di famiglia che tante persone ha aiutato, e così la sorella è stata convinta a fare scrivere il nome del medico sulle fiancate del mezzo di soccorso che è pronto a entrare in servizio e a contribuire a salvare vite umane come ha fatto l’uomo che ricorda. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Corriere delle Alpi