• Home
  •  > Notizie
  •  > Feltre dice addio a don Giazzon: canossiano e pellegrino è morto a 89 anni

Feltre dice addio a don Giazzon: canossiano e pellegrino è morto a 89 anni

Il sacerdote, originario di Santa Giustina, si è spento nella serata di venerdì

FELTRE. Padre Rino Lucio Giazzon è morto all’età di quasi 90 anni (li avrebbe compiuti il prossimo 18 giugno) nella serata di venerdì. Originario di Santa Giustina – dove aveva fatto ritorno a 74 anni, anche se dal 2010 risiedeva stabilmente a Feltre – padre Lucio della parrocchia del Sacro Cuore è stato il canossiano con il più lungo pellegrinaggio in Italia. Consacrato sacerdote a Venezia il 29 aprile 1960, è stato subito destinato a Caltagirone e ad Acireale come assistente ai ragazzi, per fondare poi a Cavarzere (Padova) il primo oratorio.

Le sue tappe ministeriali lo hanno portato, nel corso della lunga vita, fra il Lazio (a Roma Acilia era stato nominato viceparroco), la Lombardia e e la Calabria fra Reggio e Seminara. Ma ha fatto ritorno in Sicilia dove fra Pachino e Marzamemi ha trascorso 22 anni, “gli anni più belli dove ancora ho il cuore e tanti contatti che coltivo”, aveva confessato il padre. L’11 agosto di un anno fa nella corte della sua vecchia casa di Santa Giustina ha celebrato la messa per il 60° anniversario di sacerdozio con alcuni confratelli canossiani e sacerdoti della Diocesi.

Pubblicato su Corriere delle Alpi