Chiese in Provincia di Trento - città di Tenno: Chiesa dell'Immacolata

Chiesa dell'Immacolata
chiesa di Santa Maria

TRENTO / TENNO
piazza Santa Maria, 3 - Tenno (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa sorge alla sommità del nucleo abitativo di Gardula, che assieme a Veduto e Frapporta formano l'abitato di Tenno, con orientamento a sud. L'edificio, nominato già nel 1204, fu ampliato tra il 1881 e il 1882 su progetto dell'architetto Ignazio Liberi. La facciata a salienti è posta a ridosso di un alto muro di contenimento che circonda a pochi metri di distanza anche tutta la fiancata occidentale, dove si innalza il campanile con coronamento a cipolla. L'interno si articola in tre... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa sorge alla sommità del nucleo abitativo di Gardula, che assieme a Veduto e Frapporta formano l'abitato di Tenno, con orientamento a sud. L'edificio, nominato già nel 1204, fu ampliato tra il 1881 e il 1882 su progetto dell'architetto Ignazio Liberi. La facciata a salienti è posta a ridosso di un alto muro di contenimento che circonda a pochi metri di distanza anche tutta la fiancata occidentale, dove si innalza il campanile con coronamento a cipolla. L'interno si articola in tre navate, di cui quella centrale è conclusa da un presbiterio sopraelevato su alcuni gradini, con abside semicircolare. Il presbiterio storico, chiuso da balaustre marmoree, è preceduto da una pedana lignea nella quale è collocato l'adeguamento liturgico.

Pianta

Pianta ad asse maggiore longitudinale, con tre navate, terminante in un presbiterio rettangolare concluso da abside semicircolare.

Facciata

Facciata a salienti: settore centrale ad arco onorario leggermente in aggetto, concluso da un frontone triangolare; zoccolo in pietra interrotto da un portale architravato, sovrastato da una finestra circolare.

Prospetti

Fiancata orientale scandita da tre arcate a tutto sesto, tra le quali quella centrale inquadrante un portale architravato, sovrastato da una finestra circolare. L'abside è prolungata dal volume della sacrestia. Dalla parete orientale del presbiterio si accede tramite un passaggio sospeso alla vicina canonica.

Campanile

Struttura su basamento quadrangolare con fusto in muratura di pietra intonacato, ritmato da cornici marcapiano. Quadrante di orologio sul lato orientale. Cella campanaria aperta da quattro bifore; copertura a cipolla di lamiera poggiante su un tamburo ottagonale.

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura di pietrame intonacata all'esterno e all'interno; strutture di orizzontamento: volte a crociera nelle navate laterali; tre volte a botte unghiata ed una a vela nella navata centrale; volta a botte unghiata nel presbiterio storico. Catino absidale a spicchi. Tiranti in ferro nelle navate.

Coperture

Tetto a doppia falda ricoperto da coppi in laterizio.

Interni

Tre navate separate da pilastri sostenenti arcate a tutto sesto: ciascuna navata è suddivisa in campate da arcate trasversali (tre nelle laterali e quattro in quella centrale); sulle campate centrali delle navate laterali si aprono finestre circolari; nella quarta campata della navata centrale due finestre a centina rientrante. Presbiterio, preceduto dall'arco santo, sopraelevato su alcuni gradini, concluso da abside semicircolare. Nel presbiterio è presente una finestra a centina rientrante sulla parete occidentale.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento a lastre di pietra nella navata centrale, affiancate da mattonelle monocrome ortogonali (in cotto sotto i banchi); nelle navate laterali quadrotte bicolori a corsi diagonali. Lastre in pietra nel presbiterio e quadrotte bicolori a corsi diagonali nell'abside.

Elementi decorativi

Motivi decorativi in stucco di gusto rocaille ornano le volte della navata centrale, mentre decorazioni pittoriche figurate sono presenti sulle pareti del presbiterio e dell'abside.

1204 - 1204 (menzione carattere generale)

Nel 1204 è citato un anonimo plebano della chiesa di Tenno.

1535 - 1535 (costruzione campanile)

Nel 1535 fu eretto il campanile.

1594 - 1594 (ampliamento abside)

Nel 1594 fu ampliata la zona absidale, che era circondata dal cimitero.

1686 - 1694 (rifacimento intero bene)

La fabbrica fu parzialmente rinnovata a partire dal 1686; nel 1694 il lavori non erano ancora stati ultimati.

1711 - 1711 (sopraelevazione campanile)

Il campanile fu rialzato nel 1711.

1881 - 1882 (ampliamento intero bene)

La chiesa fu ampliata tra il 1881 e il 1882, secondo il progetto dell'architetto Ignazio Liberi.

1881 - 1882 (decorazione volte)

Le volte presentano una decorazione in stucco di gusto rocaille, probabilmente realizzata negli stessi anni di ampliamento dell'edificio.

1937 - 1937 (decorazione presbiterio)

Le pareti del presbiterio furono dipinte da Giuseppe Tarter nel 1937.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via S. Michele Mezzocorona (Tn)

Via Alfieri Trento (Tn)

Viale Tomasoni 1 Ala (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Cesure 22 38066 Riva Del Garda

Via S.Maria, 86 38068 Rovereto

Viale Lido 7 38056 Levico Terme