Chiese in Provincia di Trento - città di Mazzin: Chiesa di Santa Maria Maddalena

Chiesa di Santa Maria Maddalena
CHIESA DI S. MARIA MADDALENA PENITENTE S. Maria Maddalena

TRENTO / MAZZIN
Mazzin (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa di Santa Maria Maddalena di Mazzin sorge lungo la strada statale della Val di Fassa con orientamento a nord-est. L'edificio, risalente al 1573 e ampliato nel 1894, presenta una facciata a due spioventi con portale centrale coperto da tettoia e oculo circolare sormontato da una finestra lunettata. Le fiancate, lisce, sono scandite dalla successione delle monofore archiacute. A sinistra sorge il campanile con cella su due livelli illuminati da monofore e bifore, completato dalla... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di Santa Maria Maddalena di Mazzin sorge lungo la strada statale della Val di Fassa con orientamento a nord-est. L'edificio, risalente al 1573 e ampliato nel 1894, presenta una facciata a due spioventi con portale centrale coperto da tettoia e oculo circolare sormontato da una finestra lunettata. Le fiancate, lisce, sono scandite dalla successione delle monofore archiacute. A sinistra sorge il campanile con cella su due livelli illuminati da monofore e bifore, completato dalla copertura a piramide. L'interno, a navata unica con volta reticolata, è ripartito in sei campate da lesene intonacate, dipinte a finto marmo. L'arco santo archiacuto introduce al presbiterio, rialzato su un gradino e concluso da un'abside poligonale.

Pianta

Pianta rettangolare con asse maggiore longitudinale; presbiterio rettangolare concluso da abside poligonale.

Facciata

Facciata a due spioventi, caratterizzata dal portale centrale, schermato da una tettoia lignea, oltre la quale si aprono un oculo circolare strombato e una finestra lunettata sovrapposti.

Prospetti

Fiancate laterali lisce, scandite dalla successione delle aperture delle monofore archiacute (quattro sul lato destro e tre sul sinistro, di cui una cieca). Sacrestia emergente a sinistra dell'abside.

Campanile

Torre a pianta quadrangolare, di modesta altezza, addossata alla fiancata sinistra della chiesa, dotata di un accesso dall'esterno situato sul lato sud-ovest. Cella campanaria organizzata su due livelli, individuati da cornici eminenti e illuminati su tutti i lati da monofore e bifore archiacute. Copertura a piramide.

Struttura

Strutture portanti verticali: murature in pietrame finite a intonaco tinteggiato. Strutture di orizzontamento: navata e presbiterio coperti da volte reticolate.

Coperture

Chiesa: tetto a due spioventi con struttura in legno e manto di copertura in scandole. Campanile: copertura a piramide in legno e scandole.

Interni

Navata unica ritmata da coppie di lesene intonacate e dipinte a finto marmo, che individuano sei campate; un rivestimento in legno di circa 1,2 metri è applicato alle pareti laterali. Presbiterio rialzato su un gradino, preceduto da arco santo archiacuto.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento di posa recente in lastre di pietra calcarea, comune alla navata e al presbiterio.

Elementi decorativi

Dipinti murali eseguiti a tempera adornano le lesene, gli sguanci delle finestre e l'intradosso dell'arco santo.

1573 - 1573 (costruzione intero bene)

La chiesa di Santa Maria Maddalena di Mazzin fu costruita nel 1573.

1582/07/05 - 1582/07/05 (consacrazione carattere generale)

La chiesa fu conscrata il 5 luglio 1582.

1803/09/01 - 1803/09/01 (erezione a curazia carattere generale)

La chiesa fu eretta a curazia dipendente dalla pieve di San Giovanni Battista a Vigo di Fassa il 1° settembre 1803.

1818 - 1818 (passaggio ad altra diocesi carattere generale)

Nel 1818 il territorio della pieve di Fassa passò dalla diocesi di Bressanone a quella di Trento.

1894 - 1894 (ampliamento intero bene)

Nel 1894 furono effettuati lavori di ampliamento dell'edificio, consistenti forse nel prolungamento della navata verso sud-ovest e nella realizzazione della facciata.

1894 - 1894 (benedizione carattere generale)

In seguito ai lavori di ampliamento la chiesa fu nuovamente benedetta nel 1894.

1923 - 1923 (sopraelevazione campanile)

Il campanile fu sopraelevato nel 1923, con la costruzione della seconda cella campanaria.

1968 - 1968 (adeguamento liturgico presbiterio)

Un primo intervento di adeguamento liturgico, del quale si ignorano modalità ed entità, fu attuato nel 1968.

1976 - 1976 (danneggiamento intero bene)

L'edificio fu leggermente danneggiato dal terremoto del 1976.

2006 - 2008 (tinteggiatura intero bene)

La chiesa è stata ritinteggiata internamente ed esternamente tra il 2006 e il 2008.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Viale Tomasoni 1 Ala (Tn)

Via Alfieri Trento (Tn)

Via Di Sorari Terlago (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via S. Maria 111 38060 Trento

Via San Giovanni 13 38083 Condino