Chiese in Provincia di Trento - città di Castello Tesino: Chiesa di San Rocco

Chiesa di San Rocco
Oratorio dei Santi Rocco e Pantaleone S. Rocco

TRENTO / CASTELLO TESINO
Castello Tesino (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Rocco, orientata a est, è situata a Castello Tesino. Venne edificata sul "Colle Grande" nel 1481, a scioglimento di un voto contratto durante la peste del 1479. Il campanile è aperto da bifore e presenta una copertura piramidale. Internamente la navata è coperta da un soffitto ligneo piano a cassettoni; il presbiterio, rialzato su due gradini, è coperto da volte a crociera. Oltre il presbiterio nuovo è presente quello originario, ora adibito a sacrestia, con affreschi della... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Rocco, orientata a est, è situata a Castello Tesino. Venne edificata sul "Colle Grande" nel 1481, a scioglimento di un voto contratto durante la peste del 1479. Il campanile è aperto da bifore e presenta una copertura piramidale. Internamente la navata è coperta da un soffitto ligneo piano a cassettoni; il presbiterio, rialzato su due gradini, è coperto da volte a crociera. Oltre il presbiterio nuovo è presente quello originario, ora adibito a sacrestia, con affreschi della fine del XV secolo.

Preesistenze

Presbiterio originario, ora adibito a sacrestia, con volta affrescata e frammenti di affreschi sulle pareti; ulteriori frammenti di affreschi nel sottotetto.

Pianta

Pianta rettangolare ad asse maggiore longitudinale; presbiterio rettangolare terminante nel presbiterio originario a pianta quadrata.

Facciata

Facciata a due spioventi, aperta da un portale architravato sovrastato da due oculi. Cantonali sfalsati e alternati in pietra a vista. Zoccolo ad intonaco rustico e finiture ad intonaco tinteggiato.

Prospetti

Fiancate lisce, aperte da ingressi laterali (quello posto a nord è protetto da un tettuccio). Zoccolo ad intonaco rustico e finiture ad intonaco tinteggiato.

Campanile

Struttura a pianta quadrata, posta a nord; fusto in muratura di pietra intonacata con cantonali sfalsati e alternati in pietra a vista; cella campanaria aperta da bifore; alta copertura piramidale rivestita in lamiera metallica

Struttura

Strutture portanti verticali: muratura in pietrame intonacata. Strutture di orizzontamento: soffitto ligneo a cassettoni sulla navata; volte a crociera sul presbiterio nuovo e sul presbiterio antico.

Coperture

Tetto a doppia falda. Manto di copertura in lamiera metallica.

Interni

Navata unica illuminata da una finestra rettangolare sul lato destro e due sul lato sinistro. Presbiterio rialzato su due gradini e preceduto da un arco santo a tutto sesto, poggiante su esili colonnine e affiancato da due arcate a sesto acuto. Un arco a sesto acuto immette nel presbiterio originario illuminato da finestra lunettata sul lato destro. Finiture a intonaco tinteggiato.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento a lastre di pietra calcarea.

1481 - 1481 (costruzione intero bene)

La chiesa venne edificata sul "Colle Grande" nel 1481, a scioglimento di un voto contratto dagli abitanti di Castello Tesino durante la peste del 1479.

1481 - 1499 (decorazione presbiterio)

Il presbiterio venne affrescato da un pittore lombardo, forse bresciano, verso la fine del XV secolo.

1541 - 1541 (costruzione portale laterale)

Il portale laterale sul fianco nord fu costruito nel 1541.

XVII - XVII (rimaneggiamenti intero bene)

All'inizio del XVII secolo venne costruita la galleria a tre arcate antistante il presbiterio e venne aperto il portale laterale del lato sud.

1776 - 1776 (danneggiamento intero bene )

La chiesa fu fortemente danneggiata da un incendio nel 1776.

1776 - 1776 (ampliamento intero bene)

La chiesa, a seguito dei danneggiamenti provocati dall'incendio, fu ricostruita ed ampliata nel 1776 con il prolungamento della navata e il rifacimento della facciata.

1882 - 1882 (restauro intero bene)

La chiesa fu restaurata nel 1882.

1888 - 1888 (restauro campanile)

Il campanile venne restaurato nel 1888 e coperto dall'attuale cuspide.

1916 - 1918 (variazione d'uso intero bene)

Durante la prima guerra mondiale, a partire dal 1916, la chiesa venne ridotta a magazzino militare.

1919 - 1919 (restauro intero bene)

Nel 1919 la chiesa venne sistemata ed adibita a parrocchiale in attesa della ricostruzione della chiesa di San Giorgio.

1932 - 1935 (restauro intero bene)

La chiesa venne restaurata tra il 1932 e il 1935 per volere di don Giuseppe Biasiori e con il contributo del Comune (rifacimento degli intonaci, della copertura e del soffitto; sistemazione altare maggiore). Il presbiterio originale fu nel 1935 adibito a sacrestia.

1935/08/16 - 1935/08/16 (benedizione carattere generale)

La chiesa venne benedetta il 16 agosto 1935 dal vescovo coadiutore di Trento Enrico Montalbetti.

2002 - 2002 (restauro intero bene)

La chiesa è stata restaurata nel 2002 (tinteggiatura e sistemazione copertura).

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Xxiv Maggio Borgo Valsugana (Tn)

Viale Tomasoni 1 Ala (Tn)

Via S. Michele Mezzocorona (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Via Milano 4/5 38017 Mezzolombardo

Snc, Piazza Iv Novembre Snc Strigno