Chiese in Provincia di Trento - città di : Chiesa della Santissima Trinità

Chiesa della Santissima Trinità
Ss. TRINITÀ

TRENTO
Villa Banale, Stenico (TN)
Culto: Cattolico
Diocesi: Trento
Tipologia: chiesa
La chiesa della Santissima Trinità, documentata fin dal 1530, sovrasta il paese di Villa Banale. L'attuale edificio è il frutto di due successivi interventi di ampliamento effettuati a cavallo tra il XIX e il XX secolo, cui si deve la costruzione delle navate laterali e della facciata. La chiesa, orientata a nord-est, presenta un impianto basilicale a tre navate, di cui le laterali sviluppate ai lati della seconda e terza campata. La facciata è tripartita da quattro paraste lisce, raccordate... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa della Santissima Trinità, documentata fin dal 1530, sovrasta il paese di Villa Banale. L'attuale edificio è il frutto di due successivi interventi di ampliamento effettuati a cavallo tra il XIX e il XX secolo, cui si deve la costruzione delle navate laterali e della facciata. La chiesa, orientata a nord-est, presenta un impianto basilicale a tre navate, di cui le laterali sviluppate ai lati della seconda e terza campata. La facciata è tripartita da quattro paraste lisce, raccordate in alto da una cornice, ed è conclusa da un frontone triangolare. Sul lato sud-ovest, in corrispondenza delle navate minori, sono presenti due accessi laterali gemelli. Le fiancate si articolano simmetricamente e recano ciascuna due oculi circolari, aperti in corrispondenza della seconda e terza campata. L'interno si sviluppa su tre navate irregolari, ripartite da arcate a pieno centro sostenute da pilastri liberi e voltate a crociera costolonata. Il presbiterio, leggermente decentrato a sinistra rispetto alla navata, rialzato su un gradino e concluso da abside poligonale, è sormontato da una volta a ombrello. Lo slanciato campanile a pianta quadrangolare (progetto di Pietro Wolfango Parolari del 1887), è addossato alla fiancata sinistra del presbiterio e presenta un fusto in pietra a vista poggiante su un'alta scarpa bugnata. La cella campanaria, compresa tra due cornici modanate, dentellate, è illuminata da quattro monofore ed è sovrastata da un tamburo ottagonale, anch'esso recante quattro monofore. La copertura è a piramide ottagonale.

Pianta

Pianta rettangolare con asse maggiore longitudinale; navate minori si sviluppano ai lati della seconda e terza campata. Presbiterio rettangolare concluso da abside poligonale.

Facciata

Facciata costituita da un avancorpo, tripartito da lesene lisce, raccordate in alto da una fascia; nel settore centrale si aprono il portale maggiore e un oculo circolare. Sul tutto insiste un frontone triangolare.

Prospetti

Prospetti laterali lisci, profilati su ogni lato da una zoccolatura in intonaco grezzo. Sul lato sud-ovest, in corrispondenza delle navate minori, si aprono due ingressi secondari gemelli. Entrambe le fiancate presentano due oculi circolari, posti in corrispondenza della seconda e terza campata.

Campanile

Torre a pianta quadrangolare, adossata al fianco sinistro del presbiterio. Fusto interamente finito in pietra a vista, segnato da strette feritoie, poggiante su alta scarpa bugnata. Cella campanaria compresa tra due cornicioni, dentellato quello inferiore e mondanato quello superiore, illuminata sui quattro lati da monofore centinate. Sul tutto insiste un tamburo ottagonale, anch'esso in pietra a vista, le cui monofore centinate sono poste in asse con quelle della cella campanaria. Copertura a piramide ottagonale cimata da sfera e croce. L'accesso al campanile avviene direttamente dal presbiterio.

Struttura

Strutture portanti verticali: murature in pietrame, finite a intonaco tinteggiato. Strutture di orizzontamento: navata coperta da volte a crociera costolonate; presbiterio sormontato da volta a ombrello.

Coperture

Chiesa: tetto a due falde con struttura in legno e manto di copertura in tegole in laterizio. Campanile: tetto a piramide ottagonale, con manto di copertura in tegole canadesi.

Interni

Interno a tre navate ripartite da arcate a pieno centro, di cui la maggiore a tre campate e le laterali, sviluppate a partire dalla seconda campata, a due. Presbiterio leggermente spostato a sinistra rispetto alla navata, rialzato su un gradino.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in marmo grigio nella navata. Nel presbiterio pavimento a quadrotte in pietra calcarea bianca e rossa, posate in corsi diagonali.

Elementi decorativi

Le pareti dell'abside presentano una decorazione pittorica eseguita a tempera su intonaco.

1530/03/24 - 1530/03/24 (consacrazione carattere generale)

La chiesa fu consacrata il 24 marzo 1530.

1580 - 1580 (dedicazione carattere generale)

La dedicazione alla Santissima Trinità è documentata dal 1580.

1836/10/15 - 1836/10/15 (erezione a primissaria curata carattere generale)

La chiesa della Santissima Trinità a Villa Banale fu eretta a primissaria curata il 15 ottobre 1836.

1837 - 1837 (costruzione sacrestia)

La sacrestia fu edificata nel 1837.

1887 - 1887 (costruzione campanile)

Il campanile fu costruito nel 1887 su progetto di Pietro Parolari.

1898 - 1902 (ampliamento intero bene)

La chiesa fu ampliata tra il 1898 e il 1902 con la costruzione delle navate laterali.

1905 - 1905 (restauro intero bene)

La chiesa fu restaurata nel 1905.

1959/12/11 - 1959/12/11 (erezione a parrocchia carattere generale)

L'erezione a parrocchia risale all'11 dicembre 1959.

1983 - 1983 (restauro campanile)

Il campanile fu restaurato nel 1983.

1983 - 1984 (ristrutturazione intorno)

Tra il 1983 e il 1984 furono eseguiti lavori di ampliamento del cimitero posto dietro la chiesa.

1994 - 1994 (decorazione abside)

La decorazione pittorica dell'abside fu eseguita nel 1994 da Angelo Orlandi.

2010 - 2011 (tinteggiatura intero bene)

La chiesa è stata ritinteggiata esternamente tra il 2010 e il 2011.

Mappa

Cimiteri a TRENTO

Via Per Barco Levico Terme (Tn)

Via Di Sorari Terlago (Tn)

Via Xxiv Maggio Borgo Valsugana (Tn)

Onoranze funebri a TRENTO

Trento

P.Zza San Gottardo, 18 Mezzocorona

Via Roma 25 Tonadico